Taylor Swift conferma: Joe Alwyn ha co-scritto “Exile” e “Betty”, canzoni presenti nell’ultimo album “Folklore”

I sospetti sono stati confermati!

Quando, il 24 luglio scorso, è stato pubblicato l'album capolavoro di Taylor Swift "Folklore", l'attenzione dei fan si era concentrata su un misterioso collaboratore presente nei crediti delle canzoni "Exile" e "Betty". Insieme ai conosciutissimi nomi di Aaron Dessner di The National e Bon Iver, spiccava anche quello di un anonimo William Bowery.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Taylor Swift (@taylorswift)

Ora l'arcano è stato svelato: William Bowery è lo pseudonimo di Joe Alwyn, attore e compagno della cantante. A confermarlo è stata la stessa Tay Tay nel docu-concerto "folklore: the long pond studio sessions (from the disney+ special) deluxe edition".  "Joe suona magnificamente il pianoforte e suona sempre, inventando e creando cose", racconta la pop star. 

"Betty" è la canzone su cui la coppia ha lavorato per prima. Joe Alwyn ha ispirato il punto di vista del brano: "Stava cantando il ritornello e ho pensato che suonasse davvero bene dalla voce di un uomo, da una prospettiva maschile", ha spiegato Taylor.

Poi è stata la volta di "Exile", nella versione finale cantata da Taylor in duetto con Bon Iver. "Joe aveva scritto l'intera parte per il pianoforte. Sono rimasta estasiata e ho chiesto se potevamo continuare a scriverla", continua Taylor.

Alzi la mano chi sta sognando un intero album di Taylor Swift e Joe Alwyn!

"Folklore" è stato un vero successo commerciale e di critica. Il disco ha fatto ottenere a Taylor ben 6 nomination ai Grammy Awards 2021. QUI trovi la lista con tutte le candidature!

ph: ufficio stampa