Taylor Swift bacchettata per le sue canzoni da un mito della musica

Ahi ahi Tay Tay

Da sempre Taylor Swift non è solo una cantante affermata, ma anche una talentuosa autrice di canzoni, sia per sé che per gli altri.

Per la precisione, ha iniziato a farlo in maniera professionale (ovvero assunta da una etichetta discografica) quando aveva solo 15 anni! 

Un modo di scrivere canzoni, quello di Tay Tay, che non deve aver convinto molto uno dei miti della musica americana.

Stiamo parlando di Quincy Jones, uno dei produttori più bravi e conosciuti della storia: ha lavorato con Frank Sinatra, Ray Charles, Prince, Michael Jackson e moltissimi altri!

In una recente intervista a GQ, Quincy Jones ha detto la sua su Taylor Swift e non ci è andato leggero. "Abbiamo bisogno di più canzoni. Più fottute canzoni, non di ritornelli orecchiabili", ha dichiarato il produttore dei big della musica in riferimento a Taylor Swift e ai suoi pezzi. 

Inoltre, Quincy ha anche un consiglio da dare a chiunque lavori nel music business. "Bisogna lavorare sodo, amico mio. L'unico posto al mondo dove trovi il termine 'successo' prima della parola 'lavoro' è nell'ordine alfabetico del dizionario". Chiaro no? 

Se ti stessi chiedendo chi sono gli artisti preferiti del celebre produttore americano, ecco qui i nomi: Kendrick Lamar, Bruno Mars, Drake, Mary J. Blige e Jennifer Hudson.

ph: getty images