Sanremo 2023: Chiara Ferragni devolve il suo compenso in beneficenza a favore della lotta alla violenza sulle donne

Solo applausi per Chiara!

Se anche tu segui Chiara Ferragni ti sarai accorto già da ieri che era nell'aria un grande annuncio... e così è stato! Oggi, giovedì 12 gennaio, l'imprenditrice ha fatto sapere tramite un video postato su Instagram che ha devoluto l'intero compenso per la sua partecipazione al Festival di Sanremo 2023 in beneficenza.

Chiara - che sarà la co-conduttrice insieme ad Amadeus della prima e dell'ultima serata della kermesse - ha scelto di sostenere l'associazione D.I.RE., acronimo di Donne In Rete contro la violenza, che è presente su tutto il territorio italiano e si occupa di aiutare le donne vittima di violenza.

"In questo momento più che mai penso sia importante parlare della violenza di cui le donne sono vittime, di tutti i tipi di violenza, non solo quella fisica ma anche quella psicologica ed economica - dice Chiara nella clip condivisa sul suo account Instagram - L'associazione D.I.RE. con più di 100 centri antiviolenza e oltre 60 case rifugio in tutto il territorio italiano riesce ad aiutare circa 20.000 donne ogni anno. Ho avuto modo di conoscere la Presidente di D.i.Re e alcune delle operatrici che tutti i giorni lavorano sul campo, sono loro le vere eroine che mi hanno ancora di più convinta a iniziare questo percorso che spero si evolverà nei prossimi anni."

Nella clip Chiara Ferragni ha ringraziato anche la Rai e Amadeus, conduttore e direttore artistico di Sanremo 2023, per averla sostenuta in questa sua decisione. Proprio Amadeus lo scorso giugno aveva fatto sapere in diretta al TG1 che l'imprenditrice sarebbe stata la co-conduttrice della serata d'inizio e di quella conclusiva del Festival.

Grande Chiara, solo applausi per te!

ph: getty images