Random: fuori ora il video della nuova canzone “Siamo di un altro pianeta”

Girato al Parco Artistico Mutonia

Come location del suo nuovo singolo estivo "Siamo di un altro pianeta", Random ha scelto un luogo molto suggestivo. Si tratta del Parco Artistico Mutonia, una cava abbandonata a Santarcangelo di Romagna in cui una comunità di artisti inglesi, il gruppo Mutoid, ha dato vita negli anni ‘90 a una serie di installazioni realizzate con rifiuti inorganici come ferro, plastica, gomma, alluminio e rame.

Protagonisti della clip - diretta da Samuele Sbrighi - sono lo stesso Random e un gruppo di ballerini che insieme si lasciano andare a una sorta di danza tribale liberatoria.

A proposito del significato della canzone, Random ha spiegato:

"'Siamo di un altro pianeta' è un pezzo da urlare a torso nudo su una montagna ed è una delle canzoni di cui vado più fiero in assoluto. è un brano che mette gioia e allo stesso tempo ha un messaggio importante. Una frase come 'Non ti ricordi chi sei quando ti senti uno zero' è al centro del significato di tutta la canzone: tutti noi a volte sentiamo di non valere abbastanza, e sono quelli i momenti in cui non ricordiamo chi siamo, perché in fondo il nostro valore lo conosciamo bene, lo abbiamo sempre saputo, anche se a volte lo dimentichiamo . "Siamo di un altro pianeta" è rivolto un po’ a tutti. Molte persone si sentono diverse nel modo di agire e di pensare, io per primo."

ph: ufficio stampa, credito Pierpaolo Pippo