Post Malone ha suonato (da casa) le cover dei Nirvana per raccogliere fondi contro il coronavirus

Krist Novoselic approved

Anche Post Malone ha voluto dare il suo contributo per aiutare a raccogliere fondi per la lotta contro il coronavirus. Dalla sua casa nello Utah ha tenuto uno speciale concerto, accompagnato dal batterista dei Blink-182 Travis Barker, il bassista Brian Lee e il chitarrista Nick Mack, tutti posizionati a distanza in diversi angoli della villa.

Con la sua band d'eccezione, Post ha suonato delle personali cover di grandi classici dei Nirvana come "Come As You Are", "In Bloom","Lithium" e "Breed". Qui sotto puoi vedere il video dell'esibizione trasmessa in streaming. 

Grazie al concerto casalingo, Post Malone è riuscito a raccogliere 4,3 milioni di dollari, dei quali 1 milione solo durante il live streaming. La somma è destinata all'Organizzazione Mondiale della Sanità a sostegno della battaglia contro il covid-19.

Anche il bassista dei Nirvana Krist Novoselic ha molto gradito l'omaggio fatto da Post Malone, come dimostra il tweet qui sotto:

ph: getty images