Perché Kanye West avrebbe rifiutato di esibirsi al Coachella 2019

Il punto della discordia è stato il palco

Mentre Ariana Grande si prepara a riscrivere la storia del Coachella essendo la più giovane healiner della storia del festival, c'è qualcun altro che avrebbe rifiutato di esibirsi la prossima primavera a Indio: Kanye West.

Ieri infatti è uscita la lineup completa del Coachella 2019 e, oltre alla cantante di "Thank U, Next" che aprirà i concerti in programma la domenica, Childish Gambino e Tame Impala sono gli due headliner, a cui sono stati affidati rispettivamente i giorni di venerdì e sabato.

Ma pare che al posto di uno dei tre ci dovesse essere Kanye West. TMZ ha spiegato che le negoziazioni con il rapper sono andate avanti per un po' ma l'accordo alla fine non è arrivato.

Il marito di Kim Kardashian non avrebbe ceduto alla richiesta di esibirsi su un palco dalla forma tradizionale di 18x12 metri, l'unico concesso dai produttori del Coachella.

"Quel tipo di palco è così arcaico. È lo stesso tipo di palco dove venivano recitate le opere di Shakespeare centinaia di anni fa" ha detto una fonte vicina al rapper.

Insomma, sembra che il palco che viene usato al famoso festival non sia abbastanza moderno e grande per Kanye West. O chissà, magari lo avrebbe voluto inclinato, come il tilted stage (palco che si inclina) usato nel "Saint Pablo tour" e poi citato da Taylor Swift in "Look What You Made Me Do".

Intanto ti ricordiamo che il Coachella 2019 si terrà in due diversi weekend: dal 12 al 14 aprile e dal 19 al 21 aprile.

ph: getty images