MTV EMA 2018: i 7 momenti imperdibili di questa edizione

Quelli che ti hanno lasciato senza fiato

Sarà stata l'aria di Bilbao, ma gli MTV EMA 2018 sono stati più frizzanti e audaci che mai!

Che si trattasse di scalare un grattacielo cantando o di parlare per tutte le donne là fuori, di scoprire un nuovo lato di sé o di mandare un messaggio a una persona speciale, le star erano cariche a mille nella serata che ha incoronato Camila Cabello (guarda qui tutti i vincitori).

 

Gli MTV EMA sono durati più di due ore e di momenti selvaggi e sorprendenti se ne sono visti parecchi: li abbiamo riassunti per non fartene perdere neanche uno!

1. Nicki Minaj + Little Mix = boom

Le Little Mix erano al loro debutto agli EMAs e ci hanno sorpreso inserendosi nella performance di Nicki Minaj che stava rappando su "Good Form". Insieme hanno cantato la collaborazione "Woman Like Me" e hanno spaccato!

Tra cori, outfit rubati al guardaroba maschile e Perrie appoggiata sul lato B della Queen, ci hanno regalato un inizio eccezionale della serata.

2. Il talento nascosto di Jason Derulo

Nonostante sia sulla ribalta da un decennio, abbiamo scoperto solo agli MTV EMA 2018 il suo lato lirico. Prima di regalarci una coreografia incredibile e un mezzo spogliarello su "Goodbye", la collaborazione con David Guetta e Nicki Minaj, ci ha sorpreso buttandosi nel mondo dell'opera cantando "Time to Say Goodbye" di Andrea Bocelli. Wow.

3. Camila Cabello ha portato Ariana Grande agli EMAs

Ci è mancata Ariana Grande agli MTV EMA 2018, mentre continua il suo periodo lontana dai riflettori. Ma è stata citata un sacco di volte grazie alle diverse nomination e soprattutto quando la BFF Camila Cabello le ha dedicato un momento durante i suoi tanti discorsi. Camila ha mandato un grosso grazie alla "moglie", dicendole di volerle bene. E noi ci siamo sciolti per questo apprezzamento che ha portato per un attimo Ariana a Bilbao.

4. Brendon Urie ha scalato un grattacielo cantando

Sì, è successo veramente: a penzoloni sul lato di un palazzo, Brendon è riuscito a iniziare così la sua performance.

Per fortuna era solo l'interludio per i Panic! at the Disco, che hanno continuato sul palco, altrimenti non sappiamo se i nostri nervi sarebbero resistiti a tre/quattro minuti di esibizione appesa a un filo. 

5. Il discorso di Janet Jackson

La leggendaria Janet Jackson è stata onorata con il Global Icon agli MTV EMA 2018 e invece di usare il discorso di ringraziamento per riflettere sulla sua lunga carriera, ha usato l'opportunità per parlare per tutte le donne intorno al mondo.

"Questa notte parlo per le donne le cui voci sono state soffocate. Io sono una di quelle donne - ha detto - le donne che sono state imbavagliate, letteralmente o emotivamente. Le donne abusate, intimidite, che vivono nella paura. Io sono con voi. Siete mie sorelle".

"Stanotte porto la speranza che un nuovo mondo stia emergendo. Donne, le nostre voci saranno ascoltate quando parliamo per giustizia".

Grazie, Janet.

6. Piove su Halsey

Era la prima volta che Halsey si esibiva con il nuovo singolo e wow: ci ha sorpreso con una performance forte, determinata, da vera dura. Incatenata in una scatola trasparente, la cantante ci ha trasmesso tutte le sfaccettature di questo emozionante singolo prima di liberarsi e finire sotto una cascata di pioggia.

Nonostante alla fine fosse bagnata fradicia, non ha smesso di cantare o di essere assolutamente meravigliosa.

7. Hailee Steinfeld e il momento postmoderno

Non solo il momento Banksy, la nostra stupenda host è stata protagonista anche di un altro siparietto particolarissimo, ovvero quando due robot hanno dipinto in diretta sul palco il suo vestito. Magie della tecnica.

Se vuoi rivedere e rivivere i momenti più belli degli MTV EMA 2018, QUI trovi tutte le date delle repliche dello show che andranno in onda i prossimi giorni mentre su mtvema.com trovi i video, le foto e le news dalla serata.

Oltre alle repliche in TV e al sito mtvema.com, non perderti i nostri contenuti su FacebookTwitter e Instagram MTV Italia.

ph: getty images