Morto Chester Bennington, suicida il leader dei Linkin Park

Il cantante aveva 41 anni

Chester Bennington, il leader dei Linkin Park è morto suicida. Il corpo senza vita del cantante è stato trovato dalla polizia il 20 luglio nella sua casa di Los Angeles. Aveva 41 anni.

Poco dopo che la notizia della morte di Chester Bennington è stata diffusa, il compagno di band Mike Shinoda ha confermato la tragica scomparsa su Twitter: “Scioccato e con il cuore a pezzi, ma è vero.

Chester Bennington ha lottato a lungo contro la depressione e la dipendenza da alcool e droghe. Lascia 6 figli avuti da due matrimoni.

Chester era grande amico di Chris Cornell dei Soundgarden, anche lui morto suicida il 18 maggio. Aveva persino cantato al suo funerale. Il corpo di Bennington è stato trovato in quello che sarebbe stato il giorno del 53esimo compleanno di Cornell.

Alfieri nel nu-metal ad inizio degli anni 2000 con hit come "In The End" e "What Have I Done", i Linkin Park erano tornati in tour ad inizio 2017, dopo 3 anni di pausa, passando anche dall’Italia in occasione dell’I-Days Festival 2017 al Parco di Monza, dove hanno suonato davanti a 80mila persone.

E recentemente avevano fatto uscire un nuovo video "Good Goodbye", ispirato ai videogames anni '80 e con la partecipazione della leggenda del basket NBA Kareem Abdul-Jabbar.

Noi di MTV dedichiamo uno spazio speciale ai Linkin Park e a Chester Bennington: su MTV (Sky 133) va in onda The Ride - Linkin Park stasera alle 00.35, sabato 22 luglio alle 08.25 e domenica 23 luglio alle 19.30. Su MTV Music (Sky 708) invece trovi The Ride - Linkin Park stasera alle 20.10 e la Top 10 Linkin Park alle 15.00 e alle 23.00. Sul canale degli amici di VH1 (DTT 67), potrai seguire Top 10 Linkin Park alle 13.00 e Best of Linkin Park alle 20.00, mentre The Ride - Linkin Park sarà stasera alle 21.10.

RIP Chester Bennington: i video dei successi con i Linkin Park

ph: getty images