Megan Thee Stallion ha avuto l’ok del giudice per pubblicare il remix di “Butter” con i BTS

Ecco cosa è successo

Venerdì 27 agosto uscirà il remix di "Butter" dei BTS realizzato insieme a Megan Thee Stallion. Un rilascio che la rapper ha voluto a tutti i costi, a tal punto da rivolgersi a un tribunale.

Stando a quanto riportato da diversi magazine tra cui Variety, Megan ha ricevuto il permesso del giudice della Corte del Texas per pubblicare la canzone dopo che la sua label 1501 Certified Entertainment e il distributore 300 Entertainment avevano tentato di bloccare la release.

Il motivo? La reputazione della rapper. La casa discografica di Megan avrebbe sostenuto che se il remix dei BTS fosse uscito: "la sua carriera musicale subirà danni irreparabili, incluso un impatto devastante sui suoi rapporti con i suoi fan e con altri artisti discografici dell'industria musicale". Inoltre, l'avvocato della rapper ha affermato che la 1501 Certified Entertainment non stava firmando l'uscita del remix perché non credeva che fosse "un bene per la sua carriera di artista".

Ma Megan teneva così tanto alla collaborazione con i BTS che ce l'ha fatta ad ottenere quello che voleva così tanto: il remix uscirà ovunque venerdì 27 agosto! "Non potete nemmeno immaginare quanto sia entusiasta", ha scritto l'artista texana via Twitter.

Non vediamo l'ora di ascoltare questa nuova versione di "Butter"!

ph: getty images + ufficio stampa