Margherita Vicario: di cosa parla la nuova canzone “La meglio gioventù”

Fuori ORA!

Dopo il suo ultimo album in studio "Bingo", per Margherita Vicario è tempo di pubblicare musica inedita e inaugurare una nuova stagione musicale.

Oggi, giovedì 9 dicembre, è uscito il singolo "La meglio gioventù", inno generazionale portavoce di un sentimento comune di rabbia – "ho fatto tutto il mio meglio, ma hanno cambiato le regole / Io resto in piedi so che non ci credi, no che non mi spezzi, al massimo mi pieghi!" – ma anche di speranza.

A proposito del significato della canzone, Margherita ha spiegato:

"Sembra che tutto quello che facciamo non basti mai, ho la sensazione che la mia generazione arranchi, arrivi in ritardo su tutto e viva una frustrazione. Spesso sono la burocrazia e l’idea di gioventù che c’è nel nostro paese a spaccarci il cranio, ci fanno credere di essere in ritardo o sbagliati, quando invece è la nostra società a funzionare male."

La cantautrice tornerà in tour nei club da aprile 2022, clicca qui per il calendario concerti aggiornato!

ph: ufficio stampa, credito Sara Sabatino