Machine Gun Kelly è quasi andato a botte con un fan durante un concerto

Per fortuna la sicurezza ha sedato gli animi

È un periodo decisamente movimentato per Machine Gun Kelly. Dopo la rissa sfiorata con Conor McGregor sul red carpet degli MTV VMA 2021, l'artista è praticamente andato a botte con un fan durante il suo ultimo concerto.

Sabato 25 settembre MGK si è esibito al Louder Than Life, festival musicale a Louisville, nel Kentucky. Durante l'esibizione è sceso dal palco per cantare nel pit, quando all'improvviso un ragazzo del pubblico ha eluso la sicurezza e si è avvicinato al cantante in modo decisamente aggressivo. L'ex rapper ha tentato di tirargli un pugno, prima che i bodyguard sedassero la rissa. Nel video che trovi qui sotto, puoi vedere che a un certo punto sembra intervenire anche un altro uomo con l'intenzione di colpire l'artista.

Il motivo dell'aggressione potrebbe risiedere nella natura del festival, prettamente di musica rock metal. Sembrerebbe che il pubblico presente non abbia gradito la presenza in line up di Machine Gun Kelly, ora diventato artista pop punk ma precedentemente dedito al rap.

In questi giorni il cantante ha avuto un acceso dissing con Corey Taylor, frontman (tra gli altri) degli Slipknot. La band non si è esibita al Louder Than Life, ma probabilmente molti fan erano presenti tra la folla. 

ph: getty images