Luchè: segnati le date del tour estivo e nei palazzetti

Presenterà dal vivo il nuovo album "Dove volano le aquile"

Tutto pronto per l'inizio del tour 2022 di Luchè in partenza il 17 luglio da Genova. In calendario ci sono 6 concerti outdoor in programma questa estate e 3 show nei palazzetti di Rimini, Milano e Roma che si terranno a novembre.

Le date saranno l'occasione di ascoltare dal vivo i brani di "Dove volano le aquile", ultimo album in studio dell'artista rilasciato ad aprile.

Apri l'agenda e segnati gli appuntamenti:

Domenica 17 luglio 2022 | GENOVA @Balena Festival
Mercoledì 20 luglio 2022 | CATANIA @Wave Summer Music
Venerdì 22 luglio 2022 | COSENZA @Restartlivefest
Sabato 23 luglio 2022 | VASTO (CH) @Aqualand del Vasto
Lunedì 25 luglio 2022 | GALLIPOLI @Parco Gondar
Venerdì 12 agosto 2022 | BAIA DOMIZIA @Arena dei Pini
Sabato 19 novembre 2022 | RIMINI @RDS Stadium
Lunedì 21 novembre 2022 | MILANO @Mediolanum Forum
Giovedì 24 novembre 2022 | ROMA @Palazzo dello Sport

I biglietti per tutte le date sono disponibili su Ticketone e Ticketmaster.

 

"Sono molto emozionato all’idea di rivedere il mio pubblico finalmente dal vivo, di tornare alla normalità che tanto stavamo aspettando - ha dichiarato Luchè a proposito dell'inizio della tournée - Non vedo l’ora di cantare sul palco le mie emozioni attraverso le canzoni. Nella scaletta ho inserito i brani più nuovi di 'Dove Volano Le Aquile' - tra cui 'Tutto di me' e 'Le pietre non volano', due pezzi a cui tengo particolarmente - ma anche brani più vecchi come 'Non abbiamo età', che molti miei fan hanno scoperto soltanto dopo l’uscita dell’ultimo disco. Molte persone sono infatti andate ad ascoltare i miei brani precedenti, ad esempio quelli di 'Potere', dopo l’uscita di DVLA. Mi fa molto piacere che i fan dell’ultimo disco si siano interessati anche alla mia musica precedente. La mia musica è un percorso, un’unica linea. Ci vediamo tra pochissimo nelle varie città in cui avrò la fortuna di suonare. Non vedo l’ora di cantare insieme a voi!"

ph: ufficio stampa, credito Gaetano De Angelis