Katy Perry: album posticipato al 2017 per colpa di Donald Trump?

#OhNoKaty!

Secondo alcuni insider il nuovo album di Katy Perry sarebbe dovuto uscire entro la fine del 2016, ma sembrerebbe che per colpa di Donald Trump (sì: proprio di lui), sia costretta a posticiparlo al 2017. Sarà vero?

Secondo il Daily Mail che ha riportato la notizia, infatti, pare che il nuovo album di Katy Perry sia stato posticipato a causa dell'elezione di Donald Trump: la cantante vorrebbe espriremere il proprio malcontento sulla sua vittoria tramite una canzone, rallentando così i tempi di produzione dell'intero disco.

L'interprete di "Firework" - proprio come Lauren delle Fifth Harmony, che ha affidato a Billboard il proprio coming out - è apparsa visibilmente turbata dall'elezione di Trump e sente il bisogno di dare libero sfogo alle sue emozioni attraverso quello che le riesce meglio: la musica.

Noi la supporteremo sempre!

Ph: Getty Images