Jay-Z attaccato da Donald Trump tramite un post polemico pubblicato su Twitter

Qualcuno informi Jay-Z che...

Il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump non deve aver digerito le parole rivoltegli da Jay-Z nel corso di un'intervista rilasciata alla CNN sabato 27 gennaio.

Il celebre rapper, nel corso dell'intervista, aveva espresso la sua opinione riguardo le indiscrezioni secondo le quali Trump avrebbe dedicato parole poco carine nei confronti di quei paesi (prevalentemente africani) dai quali è più forte il flusso migratorio diretto negli USA.

via GIPHY

"Tutti quanti si sono arrabbiati", ha dichiarato Jay-Z ai microfoni della CNN.

"Rabbia a parte, le parole di Trump hanno ferito, perché è come se si fosse rivolto a un popolo intero. Ma da persona poco informata, che non sa che quegli stessi paesi sono pieni di bellezze e di persone perbene".

La replica del Presidente degli Stati Uniti non si è fatta attendere, e nella giornata di domenica 28 gennaio ha twittato: "qualcuno informi Jay-Z che grazie alle mie politiche il tasso di disoccupazione tra i cittadini afroamericani è calato ai minimi storici".

Dopo il tweet di Trump nel quale attacca Jay-Z la rete si è scatenata, inondando Twitter con una serie di meme con l'incipit "Qualcuno informi Jay-Z che..."

ph: getty images