Harry Styles sul nuovo album: “È tutto sul fare sesso e sentirsi tristi”

AH.

Oltre a posare a torso nudo sulla copertina, Harry Styles ha rilasciato una lunga intervista a Rolling Stone USA che puoi leggere nel numero di settembre.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Rolling Stone (@rollingstone) in data:

Il cantante ha confermato quello che tutti i suoi fan speravano e intuivano da tempo: il nuovo album è in dirittura d'arrivo! Harry ha rivelato al magazine statunitense che il suo secondo disco solista sarà "tutto sul fare sesso e sul sentirsi tristi".

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Rolling Stone (@rollingstone) in data:

La pop star di "Sign Of The Times" non ha rivelato né il titolo né la data di uscita del progetto, ha raccontato però diversi particolari sulla realizzazione nello studio di registrazione Shangri-La a Malibu (California). Dettagli, come dire, decisamente sopra le righe.

"Ah sì, mi sono fatto un sacco di funghetti in quello studio. Ci mettevamo lì, distesi sotto il sole ad ascoltare la musica di Paul McCartney. Avevamo messo i registratori nel giardino, si sentono dei rumori quindi viene da pensare che ci stessimo facendo dei margarita alle 10 del mattino. C’è stata una volta dopo aver preso i funghi che mi sono morso la lingua e provavo a cantare mentre mi usciva sangue dalla bocca. Ho dei grandi ricordi in quel posto. Mushrooms & Blood. Ecco un possibile titolo per l'album". OMG!

In attesa di sapere quale effetto hanno fatto i funghetti sulla nuova musica di Harry Styles, qui sotto puoi riascoltare "Sign Of The Times", primo singolo estratto dal suo album di debutto solista uscito a maggio 2017. 

ph: getty images