Anche Halsey ha detto la sua sulle nomination ai Grammy Awards: “Non sempre riguardano solo la musica”

Ha spiegato come secondo lei funzionano le cose

Halsey è tra gli artisti esclusi dalle nomination ai Grammy Awards 2021. Qualche giorno dopo l'annuncio della candidature, la cantante ha voluto dire la sua sulla questione spiegando via social come - secondo lei - funzionerebbero alcuni meccanismi della Recording Academy.

"Ci ho pensato e volevo scegliere attentamente le mie parole perché molte persone mi hanno mostrato solidarietà da quando sono uscite le nomination ai Grammy - scrive Halsey via Instagram Stories - I Grammy sono un processo sfuggente. Spesso possono riguardare spettacoli privati ​​dietro le quinte, conoscere le persone giuste, fare campagne pubblicitarie, dare la giusta stretta di mano e 'tangenti' che possono essere abbastanza ambigue da passare per 'non tangenti'".

La pop star continua:

"Si tratta di impegnarti a partecipare a spettacoli televisivi esclusivi e assicurarti di aiutare l'Academy a guadagnare milioni in pubblicità la sera delle premiazioni. Forse qualche volta lo è, ma non è sempre solo questione di musica, qualità o cultura. The Weeknd meritava di meglio, come 'Manic' (l'ultimo album di Halsey, ndr). Forse è sconveniente da parte mia dirlo, ma non me ne importa più. Nell'essere EMOZIONATA per i miei amici di talento che sono stati riconosciuti quest'anno, spero in maggiore trasparenza o riforma. Ma sono sicura che questo post mi metterà comunque nella lista nera".

Nella sua dichiarazione Halsey ha nominato The Weeknd, anche lui escluso dalle nomination ai Grammy Awards 2021 e anche lui ha espresso delle parole molto forti nei confronti della Recording Academy. Puoi leggerle qui.

Nel corso della sua carriera Halsey ha ottenuto un'unica nomination ai Grammy Awards: nel 2017 nella Best Pop Duo/Group Performance con la canzone "Closer", realizzata insieme ai Chainsmokers.

ph: getty images