Giordana Angi ha annunciato due speciali concerti a Milano e Roma in programma a dicembre

Ecco tutto quello che c'è da sapere

Alla vigilia dell'uscita del suo nuovo album "Mi muovo"Giordana Angi ha annunciato il suo ritorno sul palco. La cantautrice sarà in concerto il 16 dicembre 2021 al Fabrique di Milano e il 19 dicembre all’Atlantico di Roma. 

I biglietti per entrambe le date saranno disponibili su vivoconcerti.com dalle 11.00 di lunedì 17 maggio e in tutte le rivendite autorizzate dalle 11.00 di sabato 22 maggio.

giordana-angi

Venerdì 14 maggio Giordana ha pubblicato il disco di inediti "Mi muovo", nato per spostarsi verso nuovi orizzonti e abbracciare l’idea di un cambiamento continuo.

L'artista classe 1994 ha spiegato cosa significa per lei questo album in una lunga lettera rivolta ai fan che ti riportiamo qui sotto:

"È un disco nato per spostarsi verso nuovi orizzonti e abbracciare l’idea di un cambiamento continuo. A marzo 2020, quando il mondo si è fermato, sono potuta scendere da un treno che andava troppo veloce per poter immergermi nella calma della mia casa. Sono cambiata radicalmente. La solitudine può essere vista in molti modi, per me serve a specchiarsi con la profondità del nostro animo e dare vita a un’evoluzione, chiedendosi dove si vuole andare e perché.

Le mie canzoni nascono d'istinto, mi servono a buttare giù le emozioni. Ho messo su carta la mia voce e le mie idee, con un senso di libertà mai avuto finora, senza troppe linee guida.

Sono nate 10 tracce che raccontano a tutto campo una nuova presa di coscienza. Ogni canzone è diversa. La prima di queste tracce che ho voluto pubblicare è 'Tuttapposto', il mio nuovo singolo in uscita il 29 aprile. A contribuire alla riuscita di questo percorso c’è Loredana che per me è passato, presente e futuro della musica italiana. Avere lei in questo brano è un regalo inestimabile oltre ogni aspettativa. Sapere di avere la sua stima mi dà felicità. È bellissimo sapere di aver inciso un featuring con lei, ogni volta che si incide una canzone è per sempre e questo mette pressione… ma, in questo caso, mi lusinga così tanto che resta solo la soddisfazione.

Ho avuto l’autonomia di cucire queste canzoni e metterci i colori e i tempi che volevo, potendo decidere ogni dettaglio: è stato una grande soddisfazione.

In 'Mi Muovo' infatti c’è varietà di stili musicali e di temi che rendono questo album multiforme. Si parte da strutture tipiche degli standard jazz che studiavo da piccola, temi cantati in francese, fino ad arrivare alla cassa dritta, ritornelli funky. Ho provato a creare incastri melodici tarati al millimetro a ballad sognanti.

Un ringraziamento va anche a Briga e Alfa che hanno prestato la loro penna e la loro voce a questo progetto con generosità.

La musica per me è un sinonimo di poesia e libertà assoluta, un’opportunità per potersi rivelare con un coraggio, una profondità e consapevolezza. Perché ci vuole coraggio quando si vuole il meglio per sé, accettando i propri limiti, ma non smettendo di sognare. La vita di tutti si evolve e cambia, che si voglia o no. Perché le difficoltà ci saranno sempre e nessuno regala niente. Per vivere con serenità, però, ci vuole fegato e determinazione. Ci siamo detti che tutto sarebbe andato bene e infatti, ora, dentro di me è 'tuttapposto'".

ph: ufficio stampa, credito Fabrizio Cestari