GionnyScandal: tutto quello che c’è da sapere sul nuovo album “Anti”

Fuori ORA

Tra i New Music Friday di oggi, venerdì 7 maggio, c'è anche il nuovo album di GionnyScandal intitolato "Anti". Un disco molto importante per l'artista, nel quale ha ritrovato se stesso e il piacere di fare musica attraverso il pop-punk, genere che ha sempre amato e sentito suo.

In occasione dell'uscita del progetto, Gionny ha tenuto una video conferenza stampa durante la quale ci ha raccontato tutto quello che c'è da sapere su "Anti". Te lo riportiamo qui di seguito diviso per punti.

Come è nato il disco
"Un anno fa, durante il primo lockdown, ero in studio con il mio produttore in una casa a Milano per iniziare a lavorare al  nuovo album - spiega Gionata Ruggieri - Ma è stato lì che ho capito che c'era qualcosa che non andava, mi sono reso conto di non essere soddisfatto delle canzoni che stavamo creando. Quando a un certo punto, avevo in mano la chitarra e mi sono detto 'che figata se questa canzone la facessimo pop punk!'. È stato in quel momento che mi sono reso conto di non essere soddisfatto di quelle session perché non ero soddisfatto di quello che stavo facendo. Ora finalmente quando sono in studio sono felice della musica che sto facendo, non che prima non lo fossi, ma la mia vera identità musicale è sempre stata questa. Mi mancava suonare la chitarra distorta, mi mancava scrivere senza filtri, GionnyScandal, quello autentico, è questo."

Il significato del titolo
"Anti come anti commerciale
- racconta l'artista -  è un disco pop punk, genere non più in hype da diversi anni. Anti come la libertà di fare quello che ci si sente di fare, sia nella musica che nella vita privata. Libertà di amare chi si vuole. Un disco per tutti quelli che sono diversi e che sono fieri di esserlo, per tutti quelli che sono stati messi da parte, per tutti i ribelli che sono contro il sistema. Con questo nuovo lavoro desidero farmi portavoce di moltissime categorie sociali spesso considerate deboli o emarginate solo perché controcorrente o considerate 'diverse".

Il featuring con Pierre Bouvier dei Simple Plan
L'unica collaborazione presente in "Anti" è "Nicotina", realizzata insieme a Pierre Bouvier, voce e anima dei Simple Plan. Per GionnyScandal è stato un sogno che è diventato realtà, come racconta lui stesso: "Avevo un suo poster in camera fin da quando ero piccolo! Mi sono detto che per dare credibilità a un progetto del genere avevo bisogno di uno dei massimi esponenti del pop punk. Così, senza passare dalla discografica, ho scritto a Pierre un dm su Instagram che diceva 'ti va di fare un pezzo insieme?'. Ero convinto che sarebbe stata impossibile una sua risposta, ma dopo circa 20 giorni mi ha risposto 'sì, facciamolo'. Il featuring è stato fatto con Face Time, in video chiamata. Pierre ha scritto il ritornello di 'Nicotina' proprio davanti a me. Dopo due ore mi ha mandato le voci ed eccoci qui. Pier è una persona incredibile, molto umile, è la cosa più bella di lui. Su WhatsApp mi ha scritto 'grazie per avermi voluto nel tuo disco, la canzone è bellissima'. Stamperò lo screen della conversazione e lo appenderò in casa!"

ph: ufficio stampa