Francesca Michielin e Fedez: il significato del nastro bianco sul palco di Sanremo 2021

Un simbolo attualissimo

Tra le cose che ci hanno colpito di più della performance di "Chiamami per nome" a Sanremo 2021, oltre alla determinazione di Francesca Michielin e all'emozione di Fedez, c'è anche la presenza del nastro bianco legato alle aste dei microfoni dei due artisti.

Una scelta non casuale, bensì un simbolo della distanza di un metro e mezzo imposta dalle norme anti-covid. Una lunga striscia di stoffa che oltre e dividere Francesca e Federico, li teneva al tempo stesso uniti. 

francesca-michielin-fedez-significato-nastro-bianco-sanremo-2021

Tra le curiosità che riguardano l'esibizione della coppia in gara c'è anche nuovo taglio di capelli sfoggiato a sorpresa da Francesca: un caschetto classico, pieno e corposo, non scalato e nemmeno sfilato.

Il motivo di questa scelta non è solo estetico. Come ha spiegato la stessa cantautrice ai microfoni di Radio2, dove ha svelato a Ema Stokholma il motivo di questo taglio radicale:

L’ho fatto per donarli alle donne che li hanno persi. Ho deciso di fare questa cosa perché ero diventata Pocahontas. Nuova vita!“.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Francesca Michielin (@francesca_michielin)

Qui, invece, ti spieghiamo il significato profondo del videoclip appena uscito di "Chiamami per nome". 

ph: getty images