Francesca Michielin e Fedez: tutto quello che c’è da sapere su “Chiamami per nome”, la canzone che porteranno a Sanremo

Nata dalla voglia di sancire un'amicizia e un fortunato sodalizio artistico

Tra i Campioni in gara alla 71° edizione del Festival di Sanremo c'è anche una coppia artistica molto amata dal pubblico e che si ritrova dopo aver sfornato successi come "Cigno nero" e "Magnifico". Stiamo parlando di Francesca Michielin e Fedez, che sul palco dell'Ariston porteranno la loro canzone "Chiamami per nome".

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Francesca Michielin (@francesca_michielin)

Una manciata di settimane prima dell'inizio della kermesse, i due artisti hanno tenuto una conferenza stampa via Zoom durante la quale hanno raccontato tutto quello che c'è da sapere sul loro brano. 

"In 'Chiamami per nome' raccontiamo entrambi una crescita stilistica e una consapevolezza maggiore, sia a livello testuale che musicale, rispetto alle collaborazioni fatte in passato - spiega Francesca - Questa canzone mi emoziona molto, la vivo come un manifesto dell'anno appena passato, che ci ha messi tutti a dura prova. Esordire sul palco dell’Ariston dicendo 'oggi ho una maglia che non mi dona / ma vorrei dirti non ho paura / vivere un sogno porta fortuna', rappresenta la consapevolezza di essere in una situazione complessa ma voler comunque continuare a inseguire i propri sogni, credere nella musica, avere speranza. È un brano leggero e sognante ma filantropico, una luce nei momenti di buio, e molto trasversale: una canzone d'amore, sì, ma anche universale, che ognuno può declinare un po’ come vuole. Da un punto di vista musicale è stato inoltre un esercizio di sottrazione, è molto minimale, lascia spazio alle emozioni".

"'Chiamami per nome' affronta principalmente le tematiche dell'amore, ma riflette anche le insicurezze del momento attuale, in cui siamo fortunati a vivere il grande privilegio della speranza - racconta Fedez - Il testo è stato scritto insieme, in prima battuta da me e Francesca, per poi allargarsi a tutto il team di scrittura e composizione, con Davide Simonetta, Jacopo, Dargen, e Mahmood… è stato un lavoro di collettività, un viaggio che mi ha portato una vera boccata di ossigeno."

Il brano -  scritto da Federico Lucia, Francesca Michielin, Davide Simonetta, Alessandro Mahmoud, Alessandro Raina e prodotto da d.whale - nasce dalla voglia di sancire un'amicizia e una fortunata collaborazione artistica e il Festival di Sanremo 2021 sarà l'occasione unica per unire i loro due mondi. 

Per Francesca sarà un gradito ritorno al Festival, mentre per Fedez sarà la prima volta come concorrente. "Sono felice e molto molto emozionata di tornare a Sanremo e di farlo proprio con Federico - dice la cantautrice e musicista in collegamento via Zoom dalla sua casa di Bassano del Grappa -  Vivrò Sanremo sempre come un'esperienza nuova, soprattutto quest'anno".

"Per me è tutto abbastanza nuovo - le fa eco Fedez riferendosi al suo debutto all'Ariston - Ho un po' di ansietta da primo Sanremo, ma anche la voglia di vivere questa esperienza e prendere tutto quello che c'è."

ph: ufficio stampa, credito Fabrizio Cestari