Finneas ha paragonato il prossimo album di Billie Eilish alla saga di Harry Potter

Ecco perché

Finneas è tornato a parlare del prossimo album della sorella Billie Eilish - il secondo della sua carriera - al quale stanno già lavorando insieme. Il producer ha spiegato in un'intervista a Variety come lui e la cantante creino nuova musica cercando sempre una continuità con le loro produzioni precedenti. Per rendere bene l'idea, il 22enne ha paragonato il processo creativo alla saga di Harry Potter.

 

Embed from Getty Images

 

"Il modo in cui cerchiamo sempre di approcciarci a ogni composizione è che se la canzone avesse un cervello dovrebbe essere sempre a conoscenza del suo catalogo passato" ha dichiarato Finneas al magazine statunitense. "Ad esempio l'album "When We All Fall Asleep, Where Do We Go?" sapeva che l'EP "Don't Smile at Me" e quelle altre canzoni esistono. In alcuni modi ci sono dei riferimenti l'une con le altre: come in "Crown" e "Ocean Eyes"; "Ilomilo" fa riferimento a "Bury a Friend", che fa riferimento a "Xanny". 

Embed from Getty Images

 

Finneas continua:

"È un po' come in una una serie di libri. Ad esempio, per Harry Potter e la Camera dei segreti, J.K. Rowling ha dovuto capire cosa è successo dopo la Pietra Filosofale, così per noi il secondo album sarà come quello che succede alla persona che è passata attraverso il primo disco."

Siamo certi che il paragone con Harry Potter non è casuale, dato che Billie Eilish è una grande fan della saga. Qualche mese fa i fratelli O'Connell sono andati a vedere lo spettacolo teatrale "Harry Potter e la maledizione dell'erede" a Broadway e la cosa si è trasformata in una vera magia quando la cantante ha potuto incontrare il cast dietro le quinte. Qui puoi vedere le foto con il sorriso a 32 denti di Billie.

ph: getty images