Eminem ha vinto vinto la causa (e 400.000 dollari) per un’imitazione della canzone “Lose Yourself”

La causa è stata fatta contro un partito neozelandese

Con Eminem non si scherza.

A conferma di ciò una sentenza arrivata proprio in queste ore, che obbliga un partito politico neozelandese a risarcire il rapper di Detroit per aver utilizzato senza autorizzazione un'imitazione di "Lose Yourself". 

 

 

 

 

 

 

 

You're going to want to tune into @bet tonight. #HipHopAwards 8pm ET

Un post condiviso da Marshall Mathers (@eminem) in data:

 

 

 

 

 

 

Nel 2014 National Party ha usato per ben 186 volte nel corso della sua campagna elettorale un brano (regolarmente acquistato in una library musicale) dal titolo "Eminem-Esque", similissimo alla hit di Eminem del 2002.

 

Secondo il tribunale il pezzo in questione è sostanzialmente un plagio di "Lose Yourself" (in pratica ne è una riscrittuta) e per questo il partito dovrà versare al rapper un risarcimento di più di 400.000 DOLLARI.

Soldi che verranno versati alla "Eight Mile Style". 

Se sei curioso di sapere quando sono simili le due canzoni, dai un ascolto qui di seguito. 

PH: EminemMusic Vevo