Drake accusato di plagio per la cover del suo nuovo EP “Scary Hours”

Ahi ahi ahi

A pochi giorni dalla sua uscita, il nuovo EP di Drake intitolato "Scary Hours" gli sta già facendo passare dei guai.

Il rapper canadese è stato accusato dal collega Rabbit di aver spudoratamente copiato la copertina dell'EP da un manifesto di un suo tour risalente al 2015.

Rabbit, per dimostrare il plagio, ha postato una foto sui social nella quale mette a confronto i due artwork. Eccola qui sotto: sta a te giudicare!

Nel post Rabbit cita esplicitamente il grafico Colin Fletcher che ha realizzato per lui i manifesti del tour. "Povero Colin, gli rubano sempre le idee migliori", ha scritto il rapper.

Chissà Drake cosa ne pensa: al momento non ha ancora rilasciato nessuna dichiarazione a riguardo.

via GIPHY

"Scary Hours" contiene le due nuove canzoni "God’s Plan" e "Diplomatic Immunity". In quest'ultima Drake fa riferimento anche a due suoi passati amori: Rihanna e Jennifer Lopez .

QUI trovi le frasi del testo "incriminate".

ph: getty images