Paura per Diplo: sparatoria durante il suo dj set al Carnevale di San Paolo

"Vengo qui da vent'anni e non ho mai visto questo tipo di violenza"

Martedì 25 febbraio Diplo si sarebbe dovuto esibire allo street party in programma a San Paolo, in Brasile, in occasione delle celebrazioni del Carnevale. Purtroppo lo show è stato bruscamente interrotto da una sparatoria scoppiata tra la folla: la causa sarebbe legata a un tentativo di scippo di una collanina, che ha innescato dei colpi da arma da fuoco.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Fico muito triste em saber que pessoas foram feridas em um momento de alegria e felicidade como o Carnaval. Faz 20 anos que venho ao Brasil e foi a primeira vez que testemunhei qualquer tipo de violência. Mas não devemos deixar que isso acabe com a liberdade trazida pelo espírito do Carnaval. This is a tough country.. It's bullet proof, maybe even invincible.. Its definitely blessed.. We were actually ready 15 minutes later to get on and do a show for everyone in Sao Paulo just as we made sure the medical teams were good.. But that's when thunder and lightning started to pour down as if Brazil started to cry. I will see you next year Sao Paulo because you know we love you💛💚💙

Un post condiviso da Thomas Wesley (@diplo) in data:

Il famoso producer statunitense è stato protetto dalle sue guardie del corpo ed è rimasto illeso. A seguito di questo brutto accaduto, Diplo ha scritto queste parole via social:

"Mi spezza il cuore che qualcuno sia stato ferito durante una festa. Tutto quello che posso chiedere a Dio è che possa proteggere tutti quando ci si raduna per festeggiare. Vogliamo che tutti i nostri spettacoli siano un posto sicuro. So che il Brasile è considerato pericoloso dagli stranieri, ma vengo qui da vent'anni e non ho mai visto questo tipo di violenza fino ad oggi. La gente mi dice che sono fortunato... all'indomani so che tutti sono vivi, ma sto pregando per loro e so che questo non cambierà lo spirito del carnevale."

ph: getty images