Billie Eilish ha spiegato perché non le piace collaborare con altri artisti

È stata chiara

Se non vedi l'ora di sentire un featuring di Billie Eilish con altre star della musica ti conviene mettere il cuore in pace: non accadrà, almeno per il momento. Il perché lo ha spiegato lei stessa nel corso di un'intervista rilasciata a Spin.

"Non mi piace lavorare con altre persone", ha dichiarato Billie, "È qualcosa che succede nella mia testa, è strano. Per qualche ragione non mi piace mischiare amicizia e lavoro. Non faccio ascoltare nemmeno le canzoni ai miei amici fino a quando non sono finite. Non mi piace quando le persone mi guardano lavorare... e devo dire che da sola faccio abbastanza bene, quindi per me è ok."

Il fatto che Billie non ami collaborare con altri artisti lo aveva chiarito molto bene anche durante una chiacchierata con il Guardian:

"È una domanda che mi viene posta continuamente e sinceramente non voglio farlo", aveva detto. "Non ho niente contro nessuno, solo che non ne sento il bisogno. Adoro la musica, adoro gli altri artisti, solo che non sopporto quando, non appena incontro un collega, tutti si mettono a parlare di una nostra probabile collaborazione. Perché non posso semplicemente essere amica di una persona che fa il mio stesso lavoro? Non dico che non farò mai featuring,semplicemente adesso non sto cercando di farne." Più chiara di così!

Nelle scorse settimane era accaduto quanto descritto da Billie con i BTS: li aveva incontrati a evento organizzato dal magazine statunitense Variery e insieme avevano posato per alcune foto, foto che avevano scatenato la fantasia dei fan sull'arrivo di una possibile collaborazione. 

L'unica persona con cui la cantante di "Bad Guy" non si stancherà mai di lavorare è il fratello Finneas. Potrai vederli dal vivo a Milano sul palco degli I-DAYS (che si terranno presso MIND Milano Innovation District - Area Expo) venerdì 17 luglioCliccando qui trovi tutto quello che c'è da sapere sui biglietti del concerto.

ph: press