Ariete: guarda il video del nuovo singolo “L”

"Sei così lontana che non so nemmeno se ti ho persa"

Come promesso, alle 14.00 in punto di lunedì 4 ottobre, Ariete ha pubblicato il video ufficiale di "L", il suo nuovo singolo uscito il 29 settembre.

Nella clip - diretta da Giorgio Cassano e Bruno Raciti - si vede la giovane artista trascorrere del tempo all'interno della sua camera da letto, dove suona e scrive appunti su un quaderno, riflettendo su una relazione appena conclusa.

Scritto da Ariete, che ne firma anche la musica insieme a D’Amore (aka Daniele Razzicchia), "L" è un brano nostalgico dove si fanno spazio i dubbi sull’effettiva sincerità di una storia finita da poco. "Sei così lontana che non so nemmeno se sei stata mia", è la confessione di Ariete che ancora una volta non ha paura di mostrare le proprie fragilità.

Ariete è reduce dalla fine del suo tour estivo che l'ha portata a esibirsi in giro per l'Italia e che si è concluso lunedì 27 settembre all'Auditorium Parco della Musica di Roma.

In occasione della fine della tournée, Ariete ha scritto un bellissimo messaggio che ti riportiamo qui sotto:

"Un paio d’anni fa iniziai a girare per qualche etichetta discografica indipendentemente, mi pagavo da sola i treni per salire a Milano e organizzare colloqui con piccole e grandi realtà musicali. Ricordo che non mi interessava che nome, fama o carriera portassero, l’unica cosa che volevo era girare l’Italia, fare un tour tutto mio; c’era sempre il momento in cui dicevo “okay ma mi farete suonare live?”
All’inizio del 2020 ho trovato un team pazzesco pronto a esaudire questo mio desiderio ma, come ben si sa, il Covid ha troncato gran parte del possibile.
Nessuno l’ha presa bene, mentirei se dicessi il contrario. Ho aspettato un altro anno, ci sono artisti che forse ne aspetteranno altrettanti; io, arrivata al 2021, mi ero ripromessa che in qualsiasi modo avrei dovuto esibirmi per la prima volta davanti a voi.
Solo chi lavora in questo settore sa quanti sacrifici ci sono dietro un live, soprattutto in un periodo così delicato: posti distanziati, green pass, incertezza..non è facile organizzare un concerto. Noi ne abbiamo fatti 30.
30 città, viaggi infiniti, litigi, ritardi, fiumi di gente, cibo di ogni tipo, amore da tutte le parti.. e ho imparato che da soli non si costruisce nulla. Se non avessi avuto il supporto e la dedizione di professionisti e amici non mi sarebbe rimasto molto.
Non smetterò mai di ringraziare ogni singola persona che ha fatto anche minimamente parte di questa mia prima avventura, che non sarà sicuramente l’ultima. Grazie al mio team, alla produzione, ai ragazzi del merch, agli amici che sono venuti a supportarmi sotto il palco, a tutti gli organizzatori. Grazie a voi rega, non so che cazzo dirvi se non grazie.
Sogno tutto ciò che è successo questa estate da quando sono piccola; lo so, lo dicono tutti, ma è davvero così.
Una parte del mio cuore rimarrà per sempre su ogni palco che ho calpestato, in ogni posto che ho visitato.
Ora si riparte, L è fuori e non potrei esserne più felice.
Vi voglio bene
Arianna"

ph: ufficio stampa, credito Ilaria Ieie