Perché Ariana Grande ha deciso di cancellare i prossimi meet & greet dello Sweetener World Tour

Una scelta difficile ma necessaria

Ariana Grande ha dovuto prendere una decisione molto difficile, ma necessaria: quella di cancellare i Meet & Greet e i Soundcheck Party previsti per i fan che avevano acquistato i pacchetti VIP dei biglietti per lo Sweetener World Tour.

La comunicazione è stata resa ufficiale dal promoter della tournée, Live Nation, che sui social ha scritto: 

"Per preservare la sua voce e la sua energia, ci dispiace informarvi che non ci saranno più i Meet & Greet e i Soundcheck Party solitamente offerti agli show. Questa scelta non è stata facile e l'ultima cosa che vuole Ariana è quella di deludere i suoi fan, ma qualcosa era necessario fare per permetterle continuare a dare il 100% durante i suoi concerti."

Come si legge nella nota diffusa dagli organizzatori, la cantante di "Thank U, Next" è molto stanca e provata per questi infiniti mesi on the road. Lo Sweetener World Tour ha preso il via a marzo, ha attraversato tutto il Nord America, per spostarsi ad agosto (dopo solo qualche settimana di pausa) in Europa.

Il primo dei Meet & Greet cancellati è stato quello dello show del 30 agosto ad Anversa, in Germania. Ari aveva inviato questo preoccupante messaggio ai fan: 

"La mia ansia e la mia depressione sono state ai massimi storici di recente. Cercavo di mascherarlo. Ma oggi è stata dura. Ho avuto una serie di attacchi di panico, non potrei darvi il meglio di me. Tutti coloro che hanno acquistato il biglietto con il meet&greet saranno rimborsati."

Ci auguriamo per Ariana finisca presto questo duro peridio e che i suoi fan continuino a darle la forza e l'amore di cui ha bisogno. 

ph: getty images