HATE MOSS, anteprima video di “PENSAR feat. Isis Broken”

Un lavoro pazzesco di collaborazione creativa. Un progetto musicale assolutamente da scoprire. Qui il video in esclusiva.

Mercoledì 18 Maggio 2022. Ritorna la vetrina web Just Discovered di MTV New Generation e ti porta alla scoperta dell’Artista della Settimana.

Oggi parliamo degli Hate Moss

Genere musicale: elettronica, alt-rock

Video: "Pensar" feat. Isis Broken

Foto: Lupo Mengoni

Regista: PeuTools

Gli Hate Moss (al link una loro presentazione) sono un progetto anomalo e sfuggente, difficilmente incastonabile all'interno di un genere o di una scena. Un duo italo-brasiliano dalle multiformi influenze culturali e territoriali.

Musica elettronica, chitarre drone, ritmi brasiliani, testi dal forte impatto sociale e introspettivo e narrativo che si rifanno sia a Caetano Veloso che a De Andrè, per citarne due su tutti.

Escono con il loro secondo album quest'anno, il titolo è NaN. E' stato registrato tra Regno Unito, Italia e Turchia.  E' un lavoro in cui sono percepibili influenze musicali forti dai Prodigy ai Massive Attack, dai Death Grips ai Dead Can Dance. Ma ancora più importanti dei nomi dei gruppi di riferimento sono importanti i territori e le culture in cui sono passati e dalle quali si sono lasciati sedurre. In questo senso la scelta di scrivere testi in portoghese, italiano, turco e inglese rende chiaro il concetto. Mentre più ricercato e da scoprire è il significato intrinseco che tiene insieme l'album all'interno di un concept. Infatti la sigla NaN si riferisce al mondo dell'informatica, acronimo di Not a Number, e rappresenta un gruppo di dati che possono essere interpretati con un valore indefinito o non rappresentabile.
NaN perciò, scelto come titolo del loro ultimo lavoro, si concentra sul tema dell’alienazione derivata dal trattare la vita umana come il risultato di un freddo calcolo.

L'album vedrà la luce Venerdì 20 Maggio.

Oggi abbiamo il piacere e l'onore di avere l'anteprima esclusiva di questo loro video, un lavoro di animazione complesso e ispirato ideato dallo studio PeuTools che declina e interpreta la loro "Pensar" in una realtà distopica e futuristica, tra rappresentazione dell'uomo e sua proiezione digitale, tra androidi e carrarmati. Immagini, purtroppo, terribilmente legate all' attualità. 
"Pensar", in collaborazione con Isis Broken, è un brano che parla dell’ ingiustizia sociale e dell’importanza del singolo nella lotta al cambiamento.

Ecco il video:

IG: Hatemossband

www.hatemoss.com

www.stock-a.com