Thomas Cheval

Quello che ha cambiato la mia vita, quasi prima che iniziasse, è il pianoforte. 5 anni, le mani ancora troppo piccole per arrivare a tutti gli accordi e la continua sfida per raggiungerli. Da quel giorno non ho più smesso.

Thomas Cheval, classe 1997, è italo-francese. Ha iniziato a suonare il pianoforte già a 5 anni. La sua passione ha per la musica è inglobato e monopolizzato gran parte della sua giovinezza. Ha cominciato a cantare componendo le sue canzoni da solo. Ha iniziato presto anche ad esibirsi, sfidando la sua forte timidezza. Come molti ha cominciato nei garage, per le strade, per finire nelle feste di piazza, con gli amici, passando di band in band, e poi da solo. Fin quando non fu notato e selezionato da The Voice Italy. Nel 2015 esce nello stesso anno il suo primo EP sotto etichetta Universal,
con la collaborazione di Axel Pani, di Vincenzo Incenzo e prodotto da Nicolò Fragile. Nel 2016 vince il contest " Feeling the Street" ( Toyota Global) con il proprio inedito " And so it ends".  Parte per una tournée in Australia, che lo porterà a registrare negli Studios 301 di Sidney, con il produttore Jason Kerrison, il brano "The Limit is the Sky", poi acquistato da Toyota Japan, a fini promozionali. Nel giugno 2017 esce il suo primo inedito " La vita che aspetti" distribuito da Universal.
E' l'inizio della collaborazione con il produttore Marco Montanari e Luca Pellegrini, per l'avvio del progetto discografico di cui fa parte anche il singolo " Due calamite in affitto" , e volto all'uscita di un Album di soli inediti nel corso del 2018.

PAGINA UFFICIALE :
https://www.facebook.com/ThomasChevalOfficial/

SITO UFFICIALE:
www.thomascheval.it