Sicket costruisce il suono naturalmente

Il produttore di Dutch Nazari fa musica tra Mount Kimbie, Shlohmo e Modeselektor

Sicket nasce a Padova nel 1990. Comincia il suo percorso musicale in tenera età studiando basso elettrico, strumento da cui si emanciperà progressivamente ma di cui non abbandonerà mai le influenze, riconoscibili nell’attenzione particolare per i groove e le sonorità.

Parallelamente agli studi classici e giuridici intraprende un percorso artistico che lo porterà a collaborare con molti artisti della scena rap cantautorale e letteraria italiana, come Willie Peyote, Dargen D’Amico, Alessanndro Burbank e Dutch Nazari. Con quest’ultimo in particolare, contestualmente al solido rapporto di amicizia, nasce ai tempi dell’università un sodalizio artistico i cui frutti sarebbero diventati due EP (“Diecimilalire” e “Fino a Qui”) e due LP (“Amore Povero” e “Ce lo Chiede l’Europa”).

Inserito nella fucina Undamento, dopo diversi tour Italiani in qualità di polistrumentista e direttore artistico è pronto al suo debutto solista con “Caígo”, il primo singolo in uscita l’8 maggio per Undamento.

https://www.instagram.com/sicketsimpliciter/