Samuele è un cantautore vero

Dal territorio fiorentino, un giovanissimo cantautore che sà di altri tempi, nel senso più positivo possibile.

Samuele Proto, classe 1997, è  un cantautore fiorentino. In piena adolescenza decide di seguire le orme del fratello maggiore e imbraccia la chitarra. Si diverte a suonare ma agli inizi non crede particolarmente in sè stesso e in quello che vorrebbe fare con la musica;  è vedendo un video live di John Mayer che le cose cambiano, in lui quel concerto ha un effetto devastante e lì si accende finalmente una lampadina personale: “questo è ciò che voglio fare da grande”.
Comincia a scrivere canzoni e non si ferma più. Nel 2015 esce "Un’impronta sul Cemento", brano d’esordio che gli regala le prime esperienze con il mondo della musica. In studio di registrazione Samuele impara molte cose, si interfaccia con un grande maestro, e comincia a dedicarsi così anche alla produzione. Dopo la pubblicazione di altri due singoli arriva il 2019, anno importante che gli permette di suonare live al Duomo di Milano per Radio Italia e di vincere Deejay on stage portando il suo ultimo singolo "Fukushima in Galleria" in rotazione su Radio Deejay. Il disco d’esordio esce il 4 Ottobre 2019 e si chiama 33 Stradale. In tre mesi supera i 170K streams complessivi e ad inizio del 2020 pubblica il singolo "Sciamani di Plastica". Nel 2021 inizia la sua avventura in Shed626 dove è fondatore, produttore e artista. Durante l’estate dello stesso anno pubblica "Preludio" e "Universe", brani che compaiono nel documentario in memoria di Davide Astori.

Guarda Samuele Proto su MTV NEW GENERATION con l'anteprima esclusiva del video di "Fuliggine"