Plastic Made Sofa

Da Bergamo un mix riuscitissimo tra il rock delle passate generazioni e il movimento indie contemporaneo...
Bergamo, inizio 2008: nasce Plastic Made Sofa. Alla base, una comune passione per la musica d'oltremanica - in particolare quella dei tanto amati anni sessanta, grande fonte di ispirazione per un progetto difficile da etichettare. Potremmo dire che si tratta di una sintesi tra il rock delle passate generazioni e il movimento indie contemporaneo, un vero e proprio mix modern-retrò. Fin da subito il quartetto (da pochissimo diventato quintetto), si fa notare per le esibizioni dal vivo, che riesceono a stupire con performance di grande intensità e trasporto emotivo. Il primo EP esce nel 2009 per la 'Smoking Kills Records', etichetta indipendente italiana di grande rilievo. Il 2010 è l'anno della svolta: il 6 Luglio vede la luce l'album d'esordio "Charlie's Bondage Club": 10 tracce magicamente in bilico tra il rock ruvido e pop melodico. Un mix riuscitissimo e luccicante per un disco che è una compilation di hit singles. Dopo una favolosa esibizione sul Main Stage all'Heinken Jammin Festival prima di artisti del calibro di Pearl Jam, Ben Harper, Skunk Anansie e Gossip, la giovane band bergamasca si lancia nel primo tour all'estero. Destinazione: USA. Un mese di permanenza per ben 15 live show sulla West Coast. Ora è il momento di "Lady", che si presenta con un video che è una scommessa sia per la band che per il regista, Francesco Torricella: appesi a testa in giù sul cassone di un camion in movimento, i PMS suonano i loro strumenti in balia delle buche, del freddo e del loro stesso sangue che si riversa copioso nelle loro teste. Il risultato finale entusiasma tutti quanti, compresa la redazione di MTV New Generation! Andrea Rota: voce e chitarra acustica Simone Chiarolini: chitarra elettrica Federico Laini: basso e voci Michele Carrara: batteria Frederick Paysden: piano e chitarra www.plasticmadesofa.it