Mario Bargna

Malinconia, semplicità e un tocco di poesia...

Mario Bargna si approccia alla musica all'età di 8 anni, quando gli viene regalata una tastiera, negli anni successivi sperimenta anche la chitarra, prima acustica, poi elettrica, maturando una passione sempre crescente per la musica rock/punk internazionale.

Le prime esperienze significative arrivano con la band Succo Marcio con la quale ha l'occasione di maturare ed esprimersi come persona e artista.

Nel 2006 diventa forte per Mario l'esigenza di dare vita ad un nuovo progetto più vicino al lato più cantautorale della sua scrittura.

Arriva così il primo album "Prova a Prendermi"  composto da dieci brani autobiografici in cui viene descritta con malinconia, semplicità e un tocco di poesia, un' adolescenza ormai trascorsa che apre le porte a pensieri e concetti più intimi e maturi.

Il sound amalgama l'energia del punk suonato per anni con le atmosfere più delicate del rock. Poi nel 2012 arriva la vera svolta.

Fondamentale l'incontro con Lele Battista, sensibilissimo cantautore e produttore milanese (Giovanardi, Soerba, Violante Placido, Morgan) con il quale in quattro e quattr'otto iniziano le registrazioni del nuovo album "L'Atomo e l'Amore" che riporta Mario sulla scena musicale.

Il disco in uscita a inizio 2014 è preceduto dal singolo "Monsieur Danton" accompagnato da un videoclip realizzato da Karmatroopers e diretto dal regista Andrea Bonfanti.

Questo nuovo lavoro racchiude la vera, nuda e cruda verve artistica di Mario Bargna.

 

www.mariobargna.it