Libra

Sonorità elettro-minimal con cantato in italiano

Roma è la città in cui nascono i Libra. 
Tra box, stanze sbiadite, piccoli studi di registrazione, synth, laptop e sotto la direzione artistica di Antonio Filippelli i brani prendono vita. 
La band prende forma. Sonorità elettro-minimal dal respiro internazionale con cantato in italiano.

Il 7 Novembre esce "Sottopelle", l'album di debutto dei LIBRA. Il singolo "Zoe" che presenta l'album entra da subito in rotazione radiofonica e sono numerose le recensioni e gli articoli che accompagnano la fase promozionale della band.
Il disco dei Libra è un percorso attraverso due anime. 
La prima è elettronica, con una smodata passione per il suono e le possibilità della tecnologia, la seconda è elettrica ed acustica, più immediata e vera nella sua imperfezione.

I brani sono vestiti con arrangiamenti minimali per lasciare più spazio possibile ai vari suoni e beat. Molta importanza hanno le nuove sonorità che si inseriscono fra le parole di testi che parlano in manieradiretta e chimica” della vita, del sesso, della droga, raccontano storie di ragazzi e ragazze, fino a far diventare la voce un ulteriore suono.

I Libra sono: Iacopo Sinigaglia (voce, synth
) Gian Marco Ciampa (chitarre , synth) Alberto Paone (beat & pelli) Federico Russo (basso, synth)

 

www.facebook.com/Libra.Official
www.libraofficial.tumblr.com