alt text

Incendio a Londra, Adele e Rita Ora corrono alla Grenfell Tower per offrire aiuto

"Da piccola giocavo in quella torre"

La tragedia alla Grenfell Tower ha profondamente toccato Adele e Rita Ora.

 

La due cantanti hanno dato una mano in prima persona ai concittadini rimasti coinvolti nell'incendio scoppiato giovedì mattina. Le fiamme sono divampate rapidamente, cogliendo di sopresa gli abitanti della torre che hanno avuto pochissimo tempo per scappare. Diciassette persone sono morte, ma il bilanico purtroppo potrebbe aggravarsi: i pompieri non sono ancora entrati in tutti gli appartamenti e si temono altre vittime.

Adele, da poco tornata a Londra dopo le 118 date del su ultimo tour, è stata tra le prime a scendere in strada. Insieme al marito Simon Konecki, ha tentato di dare conforto alle persone in difficoltà, visibilmente scossa davanti alla tragedia.

 

 

Anche Rita Ora è corsa alla Grenfell Tower, un luogo simbolico per lei, visto che da bambina era solita giocare proprio nella torre. "Questo è il mio quartiere, non posso credere che sia successo - ha detto sconvolta la cantante di "Your Song" - voglio fare il possibile per aiutare".

 

 

Anche altre celebrità inglesi hanno espresso la loro solidarietà via Twitter: Sam Smith ha dedicato un pensiero alle vittime, Lily Allen ha messo a disposizione la sua casa per chi fosse rimasto senza un tetto.

 

 

ph: getty images