Selena Gomez, Lady Gaga e Lizzo prestano i loro account Instagram per amplificare la lotta per l’uguaglianza

E per dire no al razzismo

I loro account Instagram raggiungono milioni e milioni di persone in tutto il mondo e adesso Selena Gomez, Lady Gaga e Lizzo hanno deciso di usarli a sostegno della battaglia per l'uguaglianza e per dire no al razzismo.

Tutte e tre hanno annunciato un passo indietro dai loro profili, dove invece troveranno spazio le voci del movimento Black Lives Matter e di chi chiede giustizia e pari diritti per tutti, alla luce delle proteste seguite alla morte di George Floyd negli Stati Uniti.

"Ho avuto difficoltà nel capire la cosa giusta da dire su questo importante momento nella storia - ha scritto Selena Gomez - Dopo aver pensato al modo migliore per usare i miei social, ho deciso che tutti abbiamo bisogno di sentire di più voci nere. Nei prossimi giorni, metterò in evidenza leader influenti e darò loro la possibilità di fare un takeover del mio Instagram, così che possano parlare direttamente a tutti noi. Abbiamo l'obbligo di fare di meglio e possiamo iniziare ascoltando a mente e cuore aperti".

Lady Gaga ha postato un messaggio simile: "Darò il mio Instagram account a ognuna delle organizzazioni a cui ho recentemente donato, nello sforzo di amplificare le loro importanti voci. E dopo che giuro regolarmente, per sempre, su tutte le mie piattaforme social, posterò Stories, contenuti e altro per sostenere le voci degli innumerevoli e ispiranti membri e gruppi della comunità".

Stanotte Lizzo farà invece un livestream con Black Visions Collective, il cui obbiettivo è "smantellare il sistema di oppressione e violenza".

"È incredibile vedere quanto supporto, quante donazioni e quanta sensibilità stanno avvenendo - ha detto Lizzo nell'annuncio del live - Siamo in un momento dove tutti stanno iniziando a svegliarsi e a educarsi l'un l'altro. Come possiamo spingere questa conversazione verso il progresso? So che ci sono un sacco di organizzazioni che lo fanno".

Anche tu puoi fare la differenza: nel video qui sotto, trovi 10 modi per dire basta al razzismo.

ph: getty images