Segnali d’Italia: la “Pubblica” di Parma è una sicurezza per la città

La Pubblica non lascia nessuno da solo

L'Italia è un Paese dalle tante bellezze e, come capita spesso, le più speciali sono nascoste. Per dare il giusto valore e riconoscimento alle eccellenze locali che caratterizzano le nostre città, nasce Segnali d'Italia, campagna lanciata da IGPDecaux, e che vede tra le prime protagoniste le città di Napoli e Parma.

Tra le realtà analizzate c'è anche l'Assistenza Pubblica di Parma. Nata nel 1902 con l'intento di fornire assistenza e solidarietà alle persone in difficoltà, è tuttora uno dei servizi più efficienti, tanto che nel territorio l'ambulanza è spesso definita con il semplice termine di "pubblica". A fare parte del team sono 900 volontari disposti a dedicare gran parte del proprio tempo al servizio e, prima di ogni cosa, alla singola formazione: prima di entrare in azione, infatti, è necessario studiare, così da poter dedicarsi agli altri con qualità e consapevolezza. C'è però un elemento senza il quale la Pubblica non avrebbe vita: il cuore, quello delle persone che, ogni giorno, si mettono in gioco a servizio degli altri.