La scienza ha finalmente riconosciuto i dolori mestruali, paragonandoli a quelli di gravi patologie

Metà della popolazione ne era già al corrente

A tutte le ragazze capita prima o poi di sentirsi dire qualcosa come "Hai solo le tue cose, capita a tutte" oppure "Cosa vuoi che sia il ciclo, ci sono robe molto peggiori".

Verissimo, ci sono cose peggiori, ma essere atterrate dai crampi alla pancia una volta al mese non è comunque piacevole. Senza aggiungere che devi mostrarti sempre up, altrimenti verrai bollata come scontrosa e finirai per sentirti chiedere il classico: "Sindrome mestruale?".

Ma quale sindrome: è il dolore che ci fa sentire uno straccio!

Finalmente la scienza ha riconosciuto quanto davvero si può stare male quando si ha il ciclo e forse forse avremo dati alla mano da sventolare sotto il naso dei maschietti.

Sulle pagine della rivista di settore Quartz, il dottore John Guillebaud, professore di salute riproduttiva alla University College London, ha paragonato il dolore dei crampi mestruali ad avere un attacco di cuore.

E nonostante facciano tanto male, il dottor Guillebaud ha evidenziato come ci sia poca ricerca in atto per tentare di aiutare chi soffre quando ha il ciclo.

Siamo contenti che la scienza finalmente prenda in seria considerazione i dolori mestruali, ma se avessero chiesto direttamente alla popolazione femminile, avremmo detto le stesse cose dall'inizio dei tempi!

ph: getty images