Nessuno è normale: il Primavera Sound è uno spazio libero da discriminazioni e violenze di genere

Il festival mette in campo delle azioni concrete

Chi rientra sotto la definizione di "normale"? È la domanda che si sono fatti al Primavera Sound e la risposta è che non esiste una sola normalità, ma un numero infinito, almeno quante sono le persone su questo pianeta.

E quindi nessuno è normale, nobody is normal: un concetto e uno slogan che il festival che si tiene di Barcellona dal 30 maggio al 1 giugno quest'anno vuole sottolineare con delle azioni concrete, innanzitutto dichiarandosi uno spazio libero da ogni discriminazione e violenza di genere.

Nella location del Parc del Fòrum ci saranno due stand informativi dove ci si può rivolgere in caso si sia stati vittime o testimoni di un episodio discriminatorio o aggressivo. Non solo, ci sarà anche del personale incaricato di girare per il festival dando informazioni e tenendo d'occhio la situazione.

Anche tu sei chiamato a partecipare e a dare una mano a Nobody is Normal: ovviamente l'auspicio è che l'atmosfera sia di coesistenza rispettosa ma in caso vedessi un episodio di aggressione o un comportamento inappropriato, non fare finta di niente. Trova qualcuno dello staff e spiega cosa è accaduto: tutte le persone che lavorano al Primavera Sound hanno già ricevuto istruzioni su come affrontare la situazione.

Combatti per il tuo diritto di fare festa e di esprimere la tua sessualità liberamente!

ph: adobe stock