March for Our Lives: le star che partecipano alla manifestazione e chiedono più controllo sulle armi

#NeverAgain

Oggi a Washington si terrà la manifestazione March for Our Lives e tante star si uniranno agli studenti e alle loro famiglie, che scendono in piazza per chiedere una legge più severa sulle armi negli Stati Uniti.

La marcia è stata organizzata dai coraggiosi studenti sopravvissuti alla sparatoria in una scuola di Parkland, avvenuta lo scorso febbraio. I ragazzi hanno fondato "Never Again" con l'obbiettivo che tragedie simili non si ripetano mai più, dando vita a quello che è il più grande movimento contro le armi nel Paese da almeno vent'anni a questa parte.

Ecco le star che saranno alla manifestazione di Washington:

Justin Timberlake ha confermato la sua presenza, così come l'amico e conduttore Jimmy Fallon.

Ariana Grande, Miley Cyrus, Jennifer Hudson e Demi Lovato sono state le prime ad unirsi alla manifestazione: cammineranno fianco a fianco con gli studenti e si esibiranno.

Scooter Braun, il manager di Ariana Grande e di Justin Bieber, ha aiutato gli studenti di Parkland a pianificare la manifestazione. Lo scorso giugno con Ariana, aveva organizzato il concerto di beneficenza One Love Manchester.

Cher parteciperà alla marcia e ha invitato gli adulti a non lasciare solo gli studenti in piazza.

George e Amal Clooney hanno donato 500mila dollari ai ragazzi di Parkland, perché potessero organizzare March For Our Lives.

Tante le star che non hanno confermato la loro presenza, ma che stanno sostenendo il movimento Never Again con forti messaggi via social.

Taylor Swift

Selena Gomez

 

Protect kids, not guns! #MarchForOurLives

A post shared by Selena Gomez (@selenagomez) on

Camila Cabello

Zedd

Anche dall'Italia puoi sostenere gli studenti di Parkland e dire il tuo basta all'uso indiscriminato delle armi: usa gli hashtag #NeverAgain, #IWillMarch e #Enough.

ph: getty images