La risposta di Greta Thunberg agli haters è assolutamente perfetta

E riporta l'attenzione su ciò che conta veramente

Nel potentissimo discorso che ha tenuto davanti ai leader mondiali riuniti per il summit sul clima all'ONU, Greta Thunberg si è fatta portavoce di chi, come te, sta crescendo con la consapevolezza che la propria casa, la Terra, è a rischio.

Un discorso impavido pronunciato con una passione che, siamo sicuri, ti ha toccato il cuore ma non è stato così per tutti. Probabilmente, se hai dato un'occhiata ai commenti social sul tema, hai letto sia parole di supporto che pesanti critiche dai detrattori, con questi ultimi che hanno ignorato il suo messaggio e si sono concentrati sul suo essere "diversa" o su particolari futili.

Embed from Getty Images

Ora la 16enne ha risposto agli haters e abbiamo solo da imparare dal modo in cui li ha rimessi al loro posto, riportando l'attenzione su ciò che conta veramente, ovvero cosa possiamo fare per fermare il cambiamento climatico e aiutare l'ambiente.

"Eccoci di nuovo... Come molti di voi potrebbero aver notato, gli haters sono più attivi che mai - ha scritto su Twitter - Se la prendono con me, il mio aspetto, i miei vestiti, la mia attitudine e le mie differenze. Saltano fuori con ogni bugia e ogni teoria di cospirazione pensabile".

"Sembra che supereranno ogni limite per distogliere l'attenzione, visto che tentanto così disperatamente di non parlare della crisi climatica ed ecologica. Essere diversi non è una malattia e la migliore scienza di oggi non è un'opinione, è un fatto".

E poi si è chiesta qualcosa che probabilmente ti sei domandato anche tu se hai letto certi pessimi commenti: "Onestamente non capisco perché gli adulti dovrebbero scegliere di usare il loro tempo prendendo in giro e minacciando i teenager e i bambini che promuovono la scienza, quando invece potrebbero fare qualcosa di buono".

Greta Thunberg si è data questa risposta: "Penso che semplicemente si sentano minacciati da noi". E ha ricordato che c'è qualcosa di più importante da fare che ascoltare gli haters: "Non sprecate il vostro tempo dandogli più attenzione. Il mondo si sta svegliando. Il cambiamento sta arrivando che gli piaccia o meno".

"Ci vediamo nelle strade questo venerdì" ha concluso, ricordando l'appuntamento con lo sciopero per il clima in programma domani, 27 settembre.

Proprio Greta Thunberg aveva inaugurato i Fridays For Future protestando davanti al parlamento svedese per chiedere ai politici un serio impegno sul clima. Oggi questi appuntamenti mobilitano milioni di persone in tutto il mondo e soprattutto ragazzi come te, che appunto torneranno in piazza domani per la terza edizione dello sciopero per il clima, dopo quelli degli scorsi 15 marzo e 24 maggio.

I messaggi che lanceranno sono soprattutto tre: dire addio alle fonti di energia fossili e ridurre a zero le emissioni di gas serra, far sì che il movimento per il clima coinvolga davvero tutti i Paesi del globo e che venga riconosciuto il valore della scienza, che da anni avverte sul problema del cambiamento climatico e che deve essere ora tradotto in azioni politiche.

Guarda il video e leggi la traduzione del potente discorso di Greta Thunberg all'ONU:

ph: getty images