“La Ragazza del Futuro” di Cesare Cremonini diventa un progetto artistico che coinvolge tante città italiane

I murales con i volti del domani

Oggi è uscito "La Ragazza del Futuro", il nuovo e settimo disco in studio di Cesare Cremonini!

Per l'occasione, il cantante ha rivelato un progetto artistico e benefico legato all'album: si chiama "Io Vorrei", è stato ideato da lui stesso insieme allo street artist siciliano Giulio Rosk e realizzato con i ragazzi e ragazze di diverse scuole superiori. 

"Abbiamo dipinto i volti del futuro sulle tele dei palazzi dei quartieri di alcune città, con il fine di creare opere permanenti e di valore per tutta la collettività" ha fatto sapere Cesare Cremonini presentando il primo dei murales che arricchiranno alcune città italiane. Si trova nella zona Sperone di Palermo e raffigura il volto di una bambina del quartiere: lo puoi vedere qui, sull'account Instagram del cantante bolognese. 

I prossimi murales saranno realizzati Ostia Lido, in provincia di Roma, a Firenze e a Napoli

"La Ragazza del Futuro non è solo un album di canzoni ma molto di più - ha aggiunto Cesare Cremonini - un progetto artistico rivolto in particolare ai giovani del nostro Paese. Un artista oggi ha la possibilità di superare le barriere del disco con la musica, attraverso la sinergia e la collaborazione con altri artisti e nuovi linguaggi per portare un messaggio concreto di speranza ai ragazzi e alle ragazze del futuro".

Quest'estate Cesare Cremonini porterà "La Ragazza del Futuro" in tour negli stadi italiani: si parte dal 9 giugno da Lignano!

ph: getty images