Greta Thunberg a Torino ci ricorda che la battaglia per il clima “è solo all’inizio”

Per il Friday for Future di oggi, è arrivata nella città italiana

Dopo aver parlato alla conferenza sul clima di Madrid, Greta Thunberg è arrivata in Italia e più precisamente a Torino dove oggi si è tenuto il cinquantesimo presidio cittadino nell'ambito dei Fridays for Future.

Parlando alla folla radunata in piazza Castello, la 16enne ha ricordato che: "La battaglia per il clima è soltanto all’inizio".

Embed from Getty Images

"Il domani dei giovani non può essere dato per scontato, dipende da noi e dobbiamo lottare per il nostro futuro - ha continuato - Tra neanche tre settimane entreremo in un nuovo importantissimo decennio, che deciderà il nostro futuro. Cosa faremo nei prossimi dieci anni influenzerà le nostre vite, quelle dei nostri figli e dei nostri nipoti. Il 2020 è l’anno di agire. Di impegnarsi perché taglino le emissioni. Dobbiamo essere uniti. Siete con me?".

Poi ha applaudito la città: "Torino è stupenda. È la prima volta che vengo qui e sono molto colpita. Non ho avuto molto tempo per fare la turista ma è molto bella". E ha spiegato che tornerà a casa per Natale ma: "Non mi fermerò per troppo, non ci metterò molto per essere di nuovo pronta e riposata".

Infine una battuta sul Time, che l'ha appena eletta Persona dell'Anno 2019: "La foto in copertina è bella ed è stato divertente farla. Per fortuna il fotografo aveva un grande talento" ha scherzato.

ph: getty images