Gli orsetti di peluche invadono le finestre, per continuare a sorridere durante #IoRestoACasa

#AloneTogether

In questo complicato e incerto periodo del #IoRestoACasa, abbiamo bisogno di sentirci più vicini anche se a distanza e può bastare un piccolissimo gesto che, se condiviso da tanti, ci fa essere più uniti.

Come è successo nelle ultime settimane con i cartelloni con la scritta "andrà tutto bene" e un arcobaleno da appendere sul balcone, adesso c'è un'altra iniziativa simile che sta prendendo piede e che ha sempre l'obbiettivo di portare un po' di speranza e di farci distrarre per qualche momento dall'ansia e dalla noia che l'auto isolamento può scatenare.

Si tratta della "Bear Hunt" che è stata ispirata dal libro per bambini "A caccia dell'orso" di Michael Rosen e che è partita dalla Nuova Zelanda e pian piano sta coinvolgendo tanti Paesi del mondo.

Come spiega il The Guardian, funziona così: le persone mettono orsetti di peluche alle finestre di modo che, soprattutto i più piccoli, si possano affacciare e contare quanti orsetti vedono per, appunto, una simpatica "caccia all'orso".

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

We’re going on a #bearhunt and this bear is likely to have some adventures, stay tuned.

Un post condiviso da Krystyna (@selnith) in data:

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Come find me 🐻 💙💛 @gahannajeffersn #gjpsbettertogether #bearhunt

Un post condiviso da Kelly Moricca (@kmoricca) in data:

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

My -YOU ARE NOT ALONE- 🐻 is looking to be found. #bearhunt #youarenotalone #wewillgetthroughthis #supernatural @shopstands

Un post condiviso da Rachel (@rachel_victoria75) in data:

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Thank you @nhswebsite & we hope anyone on a bear hunt enjoys our window ❤️ #nhsthankyou #bearhunt

Un post condiviso da Stella Broster (@stellagirl69) in data:

 

Non solo intrattenere chi guarda, la "Bear Hunt" permette di ingannare il tempo spostando ogni giorno la posizione del teddy bear, cambiandogli vestiti o accostandogli un oggetto (ad esempio facendo finta che stia leggendo un libro o mettendo una zampa nel vasetto di miele e via così, basta usare la fantasia).

#AloneTogether anche con l'aiuto di un orsetto di peluche, da sempre simbolo di amore e tenerezza.

ph: getty images