È la Giornata Internazionale dell’infermiere, prenditi un momento per celebrare gli eroi della lotta al coronavirus

"La spina dorsale di qualsiasi sistema sanitario"

Oggi, 12 maggio, è la Giornata Internazionale dell'infermiere e ci prendiamo un momento per ricordare e celebrare coloro che stanno mettendo a rischio la propria vita per salvarne tante altre nell'emergenza coronavirus.

Questa giornata è stata pensata proprio per valorizzare il contributo degli infermieri nella società ma mai come a fronte della crisi sanitaria in corso abbiamo capito quanto il loro ruolo sia imprescindibile nel sistema sanitario e vada oltre alla professione con un lato umano e uno spirito di altruismo fortissimi.

Embed from Getty Images

Il direttore generale dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus, ha definito gli infermieri come "la spina dorsale di qualsiasi sistema sanitario e oggi, molti di loro si trovano in prima linea nella battaglia contro Covid-19".

La data del 12 maggio è stata scelta come Giornata Internazionale dell'infermiere perché in quel giorno del 1820 Florence Nightingale nacque a Firenze.

Embed from Getty Images

Si tratta di colei che è considerata la fondatrice dell'assistenza infermieristica moderna, grazie al fatto di aver applicato il metodo scientifico usando la statistica, per aver sottolineato il collegamento tra ambiente e salute e per aver proposto una organizzazione degli ospedali da campo.

Icona rappresentativa degli infermieri di tutto il mondo e soprannominata "Signora della Lampada", in Italia c'è un monumento con la statua di Florence Nightingale nella Basilica di Santa Croce a Firenze, mentre il Comune di Bologna le ha dedicato lo scorso anno un giardino pubblico in via delle Armi.

#IoRestoACasa #AloneTogether

Guarda anche:

La nuova opera di Banksy è un toccante tributo alle infermiere eroine dell’emergenza sanitaria

ph: getty images