Da Rihanna a Demi Lovato: 11 star che ci incoraggiano ad amare i nostri corpi così come sono

Body positivity

In un mondo in cui possedere un rotolo di grasso può diventare una notizia di interesse internazionale, per le celebrità è davvero molto facile sprofondare nell'insicurezza ed essere eccessivamente ossessionate dal loro corpo. Le star sono sottoposte a un così attento scrutinio, che molto spesso, cedendo alla pressione, decidono di aderire a standard di bellezza assolutamente irrealistici - e diciamolo chiaramente, anche grazie all'aiuto dell'amico "foto ritocco".

Le news di body-shaming non colpiscono solo le celebrità, ma hanno un impatto su chiunque le legga. Avere un'immagine sana del corpo, quindi accettarsi e sentirsi in pace con il proprio aspetto naturale, è molto importante soprattutto in termini di salute mentale e autostima. E chiaramente non è affatto utile vedere le celebrity svergognate per alcune caratteristiche fisiche che tutti noi umani condividiamo, come i rotolini di ciccia.

Proprio per questo, vogliamo celebrare le meravigliose star che hanno usato la loro posizione e risonanza per mandare il messaggio contrario, ovvero che nessuno (comprese loro) possono soddisfare questi anormali standard di bellezza che vediamo nelle pubblicità "photoshoppate" e che il valore di ognuno non ha nulla a che vedere con l'aspetto esteriore.

Ecco alcune delle nostre citazioni preferite...

1. Rihanna

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da badgalriri (@badgalriri) in data:

Rihanna è un chiaro esempio di auto-accettazione, la cantante e imprenditrice di successo è infatti sempre molto franca quando parla del suo corpo e ha perfino ammesso che il suo peso cambia e fluttua in modo che non riesce a controllare. Sì, perché è umana. Ogni volta che è stata vittima di body-shaming, Bad Gal ha risposto con arguzia e grazia, come la persona che è.

L'anno scorso, per esempio, ha dichiarato a Vogue: "Devi solo farti una risata, onestamente. Voglio dire, so quando ho una giornata grassa e quando ho perso peso. Accetto tutti i miei corpi. "

I nostri corpi cambiano e si adattano durante le nostre vite per mantenersi vivi e funzionanti, e Rihanna ci ha appena ricordato questo: bisogna accettarsi in ogni fase e amare allo stesso modo tutti i corpi che abiteremo. Insomma, sempre coltivare la sicurezza in se stessi e la giusta dose di amor proprio!  

2. Sam Smith

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

In the past if I have ever done a photo shoot with so much as a t-shirt on, I have starved myself for weeks in advance and then picked and prodded at every picture and then normally taken the picture down. Yesterday I decided to fight the fuck back. Reclaim my body and stop trying to change this chest and these hips and these curves that my mum and dad made and love so unconditionally. Some may take this as narcissistic and showing off but if you knew how much courage it took to do this and the body trauma I have experienced as a kid you wouldn’t think those things. Thank you for helping me celebrate my body AS IT IS @ryanpfluger I have never felt safer than I did with you. I’ll always be at war with this bloody mirror but this shoot and this day was a step in the right fucking direction 👅🤘🏼🍑

Un post condiviso da Sam Smith (@samsmith) in data:

Sam Smith ha recentemente rivelato quanto è stato traumatico vedere cambiare il suo corpo durante l'adolescenza e di come sia difficile accettarlo tutt'ora. In un recente Instagram post, il cantante si è mostrato per la prima volta senza maglietta, una foto-simbolo nel suo cammino di auto accettazione, proprio come ha raccontato nella didascalia:

"In passato, se avessi mai fatto un servizio fotografico con tanto di t-shirt, mi sarei lasciato morire di fame per settimane e poi avrei analizzato e odiato ogni immagine e poi normalmente le avrei scartate tutte. Ieri ho deciso di combattere questo fo****to meccanismo. Recuperare il mio corpo e smettere di provare a cambiare questo petto e questi fianchi e queste curve che mia madre e mio padre hanno fatto e amano in modo così incondizionato". Bravo Sam!

3. Lizzo

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

3 YEARS HAVE BEEN LEADING UP TO THIS MOMENT RIGHT HERE. IM CRYIN.... CUZ I LOVE YOU. ALBUM OUT. NOW. (click link in my MOTHAFUCKIN BIO)

Un post condiviso da Lizzo (@lizzobeeating) in data:

Come possiamo parlare di immagine positiva del corpo e di amor proprio senza menzionare Lizzo? La cantante è un'icona totale all'interno del movimento. Tuttavia è stata chiara: anche se abbraccia la body positivity, questa non la definisce.

Lizzo ha infatti chiarito a The Cut: "Tutti questi hashtag per convincere la gente che va bene qualsiasi aspetto hanno. Non è fo***tamente pazzo? Io dico che amo me stessa e tutti pensano: 'Oh mio Dio, lei è così coraggiosa. È così politica'. Per cosa? Tutto quello che ho detto è che io mi amo, b*tch!"

"Anche quando questa cosa della positività del corpo sarà finita, non è che diventerò una donna bianca e magra. Sarò nera e grassa. Sta solo esplodendo una tendenza e ci si aspetta che le persone inizino ad amarsi ciecamente. Questo è falso amore. Io sto cercando di capire come viverla effettivamente."

Sagge parole.

4. Bebe Rexha

Quando Bebe è stata nominata ai Grammy 2019, la sua felicità si è presto trasformata in rabbia quando molti stilisti si sono rifiutati di vestirla per l'occasione, dicendo che era "troppo grossa". Bebe è una normalissima taglia 42-44, il che è molto offensivo per tutte le donne, ma in generale i designer non dovrebbero discriminare alcun tipo di taglia, perché il loro lavoro è proprio quello di vestire le persone comunque esse appaiano, giusto?

Che cosa ha fatto quindi Bebe? Ha preso Instagram e ha registrato un video per tutte le sue sorelle nel mondo, in cui ha raccontato come gli addetti ai lavori della moda le stessero facendo body shaming:

"È pazzesco... State dicendo che tutte le donne del mondo che hanno la taglia 44 non sono belle e non possono indossare i vostri vestiti. Quindi dico a tutte le persone che mi hanno detto che sono troppo grossa e che non posso indossare i loro vestiti che non voglio indossare i vostri fottuti vestiti".

Come è andata a finire? Dopo il messaggio un sacco di stilisti le hanno mandato una miriade di vestiti e lei ne ha scelto uno meraviglioso di tulle rosso, Bebe era stupenda!

5. Little Mix

Per le Little Mix è molto importante parlare del potere dell'immagine positiva del corpo. Il video musicale che ha accompagnato l'uscita del loro singolo "Strip" è infatti famoso per incoraggiare tutti e tutte ad amare il proprio corpo così com'è.

Parlando a Newsround del perché il body positive sia così importante per loro, Jade Nelson ha detto:

"Sfortunatamente, nel mondo in cui viviamo e in cui passiamo ogni minuto sui social media, penso che sia davvero facile per le ragazze sentirsi male con se stesse o insicure... quindi penso per noi come gruppo è molto importante trasmettere il messaggio di essere semplicemente se stessi, essere se stessi è sufficiente, siamo tutti belli a modo nostro".

6. Beyoncé

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Beyoncé (@beyonce) in data:

L'anno scorso, Beyoncé ha realizzato un servizio fotografico per Vogue con pochissimo trucco e in cui foggia i suoi gloriosi capelli naturali (no extension, no parrucche), perché voleva incoraggiare le persone a celebrare i loro corpi così come appaiono. Nell'intervista di copertina ha raccontato delle strane aspettative e delle pressioni che ha affrontato per tornare in forma dopo aver avuto i suoi due gemelli... Qui, è quando ha menzionato la sua FUPA, che sta per "fat upper pubic area", in italiano "zona pubica superiore grassa".

"Ora le mie braccia, spalle, seno e cosce sono più piene. Ho una piccola pancia da mamma e non ho fretta di liberarmene. Penso che sia reale. Quando sarà pronta per tornare ad avere gli addominali, mi allenerò come una bestia fino a che non li avrò ottenuti. Ma adesso, io e la mia piccola FUPA sentiamo che siamo destinate a stare insieme". 

Regina.

7. Adele

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Auckland / Mt Smart Stadium / Mar 25

Un post condiviso da Adele (@adele) in data:

Dove iniziare? Adele è sempre stata una paladina del body positive, dato che non le è mai fregato nulla di sembrare diversa da quello che realmente è. La cantante inglese lo ha detto in modo esplicito in un sacco di interviste: 

"Mi piace essere me stessa; L'ho sempre fatto", ha detto, per esempio, a Vogue UK in un'intervista del 2011. "Ho visto persone in cui il pensiero di essere diverse governa e logora le loro vite, sai, chi vuole essere più magro o avere le tette più grandi. E io non voglio questo nella mia vita".

8. Dua Lipa

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Easter Sunday 🐣 💕

Un post condiviso da Dua Lipa (@dualipa) in data:

Dua Lipa ha dato dei consigli pratici sull'accettare e amare il proprio corpo in un'intervista rilasciata a Vogue UK lo scorso anno. La pop star ha detto che anche se si sente abbastanza sicura del suo corpo, ci sarà sempre qualcosa che non le piace, ma è molto più sano concentrarsi sulle cose che le piacciono e raccontarle a se stessa:

"Mi dico: 'Sai una cosa, la mia pelle sta benissimo, non ho intenzione di truccarmi oggi'. Invece che dirmi: 'Oh Dio, ho mangiato la pasta tutte le sere di questa settimana!'".

Non fa una piega.

9. Ed Sheeran

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Making pizzas in Germany

Un post condiviso da Ed Sheeran (@teddysphotos) in data:

Anche Ed Sheeran ha voluto raccontare come sia stato faticoso imparare ad accettare la sua immagine. Parlando a The Hits Radio per sostenere la campagna sulla salute mentale "State of Mind", il cantautore ha rivelato di aver lottato lungamente per arrivare ad amare il suo corpo, ma che ora ha assunto una mentalità molto più gentile verso se stesso, l'allenamento e il regime alimentare:

"Penso che se lo fai per motivi di salute, allora è grandioso, ma se lo fai per ragioni di immagine - per motivi puramente di immagine - non penso che abbia senso".

Infatti!

10. Anne-Marie

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Sometimes dress. Never heels. 📸: @shotbyphox

Un post condiviso da ANNE♥MARIE (@annemarie) in data:

Parlando di un periodo della sua vita in cui ha messo duramente alla prova il suo corpo per perdere peso, Anne-Marie ha raccontato a Huffington Post:

"Volevo essere magra, e penso che sia stata una cosa negativa da subito... È malsano pensare in questo modo. C'erano delle volte in cui non mangiavo e dovevo essere costretta a mangiare. All'epoca pensavo che andasse tutto bene perché avevo ancora energia ed ero ancora contenta di come apparivo, ma sicuramente non lo ero. Non avevo energia. Quello che ho imparato più di recente è che il mio corpo non "dovrebbe" essere, il mio corpo merita un sacco di cose".

11. Demi Lovato

Avendo avuto un disturbo alimentare, Demi ha vissuto in prima persona le conseguenze che derivano dall'avere un'immagine negativa e distorta del proprio corpo. Per questo motivo ora, è sempre molto attenta a spingere i suoi fan verso un approccio positivo, a mandare messaggi body positive e a lottare contro qualunque forma di body-shaming

All'inizio di quest'anno, era uscita una notizia il cui titolo commentava la sua "figura più piena". Demi ha reagito condividendo un post sulle sue IG Stories, in cui diceva di non sentirsi ferita, ma di essere arrabbiata per il messaggio che i lettori potevano percepire:

"Non sono arrabbiata per me stessa, ma per chiunque sia facilmente influenzato dalla cultura della dieta. Non dare retta ai discorsi sulla cultura della dieta negativa. Sei più di un numero su una scala."

Le celebrità sono vulnerabili ai problemi di immagine proprio come tutti noi, forse ancora di più a causa di tutti gli occhi costantemente puntati su di loro. Per fortuna, esistono star che lottano contro tutto questo e ci incoraggiano ad accettare i nostri corpi straordinariamente unici, proprio così come sono.

ph. getty images