Cosa succederà con il cambiamento climatico? Te lo fanno capire i quadri del Museo del Prado

Un'iniziativa con il WWF che mostra come diventerà la Terra

Quando si parla di cambiamento climatico, spesso ti trovi davanti a parole difficili, a numeri e percentuali che non sempre sono di immediata comprensione.

Ma adesso puoi vedere chiaramente quali terribili effetti avrà sull'ambiente, se la temperatura si alzerà di 1,5 gradi. Il Museo del Prado e il WWF hanno infatti lanciato un'iniziativa che dimostra l'impatto del cambiamento climatico attraverso alcune opere d'arte esposte nella celebre pinacoteca di Madrid.

Ad esempio, il capolavoro di Francisco Goya "Il parasole", in cui l'artista dipinse nel 1777 una ragazza accovacciata con il suo cagnolino mentre il fidanzato la ripara con un parasole. Come diventerebbe questo quadro se fosse stato realizzato dopo le conseguenze del cambiamento climatico?

Si stima che l'aumento delle temperature costringerà mille milioni di persone a lasciare le proprie case. Ecco allora che anche i protagonisti dell'opera diventano "rifugiati climatici". Fai partire il video per capire meglio questa dimostrazione del Museo del Prado e del WWF e per vedere altri esempi:

A Madrid, dove si trova il Museo del Prado, è in corso la Cop 25: la conferenza Onu che riunisce 196 Paesi con l'obbiettivo di "agire subito" per fermare il cambiamento climatico.

Proprio in occasione del summit, Greta Thunberg ha ribadito il suo messaggio ai leader mondiali: "Stiamo scioperando da un anno ma non è avvenuto ancora nulla. Si sta ignorando la crisi climatica e non c'è ancora una soluzione sostenibile. Non possiamo continuare così, vogliamo azione e subito perché la gente soffre e muore per questa emergenza climatica, non possiamo aspettare ancora".

Ad agosto 2018, Greta aveva iniziato a protestare ogni venerdì fuori dal parlamento svedese sventolando un cartello che recitava Skolstrejk för klimatet, ovvero "sciopero scolastico per il clima".

Siamo sicuri che anche tu sei rimasto colpito dal suo messaggio semplice e sincero e che, da allora, come in tantissimi in tutto il mondo, hai iniziato a prestare ancora più attenzione alla salvaguardia della Terra.

Da una ragazza con le trecce da sola davanti alle istituzioni a un vero movimento generazionale chiamato Fridays for Future: milioni di ragazzi come te continuano a scendere in piazza per chiedere un serio impegno contro il cambiamento del clima.

ph: getty images