Camila Cabello vuole renderti consapevole della crisi che sta avvenendo a Cuba

Anche Becky G, Gloria Estefan e J Balvin stanno accendendo i riflettori su #SOSCuba

I social non sono solo foto glamour o meme divertenti: diventano davvero significativi quando vengono usati per diffondere informazioni su cosa succede nel mondo e su importanti tematiche.

Proprio come ha fatto Camila Cabello: la star ha usato il suo account Instagram da 53,7 milioni di follower e il suo account Twitter da 12,3 milioni di follower per accendere i riflettori dell'opinione pubblica su ciò che sta avvenendo a Cuba.

Pubblicando un'immagine con la scritta #SOSCuba e con la bandiera del Paese, ha spiegato: "C'è una grande crisi in corso a Cuba, abbiamo bisogno del vostro aiuto per diffondere consapevolezza. Le morti per Covid stanno aumentando rapidamente e a causa della mancanza di medicine, risorse, necessità di base e persino cibo, molte persone stanno morendo".

"Ci sono proteste simultanee in più di cinque città a Cuba. La nostra gente coraggiosa è scesa in strada per protestare per questa crisi umanitaria e ha bisogno del nostro aiuto. Per favore, diffondete questo messaggio postando #SOSCuba per aiutare a portare consapevolezza e a supportare la mia gente".

L'hashtag #SOSCuba è diventato il simbolo delle manifestazioni che si sono tenute lo scorso weekend sull'isola, per chiedere al governo di occuparsi della crisi in corso. L'economia del Paese è in ginocchio, come riporta Rai News, anche a causa dello scarso afflusso di turismo dovuto alla pandemia e gli abitanti devono fare lunghe file per poter accedere a beni di di prima necessità e alle medicine.

Karla Camila Cabello Estrabao, il nome completo della cantante 24enne, è nata a Cojímar, vicino a L'Avana. Quando aveva 5 anni, con la sua famiglia si è trasferita a Miami, negli Stati Uniti.

Altre star si sono unite all'appello #SOSCuba, come Becky G, Gloria Estefan e J Balvin.

ph: getty images