Billie Eilish ti chiede di riflettere sul perché “è il tempo della natura”, nella Giornata Mondiale dell’Ambiente

#ForNature

Oggi 5 giugno cade Giornata Mondiale dell'Ambiente: istituita dalle Nazioni Unite nel 1972, è l'occasione per fare il punto della situazione sulle condizioni della Terra e su cosa possiamo fare per aiutare il nostro pianeta.

Il focus di quest'anno è sulla biodiversità, con il motto "è il tempo della natura". Un tema pensato anche alla luce dell'emergenza coronavirus: "La natura ci ha mandato un chiaro messaggio - ha detto il segretario generale dell'Onu António Guterrez - Stiamo facendo del male al mondo naturale, a nostro danno. Per prenderci cura dell'umanità, dobbiamo prenderci cura della natura".

Con l'aiuto di Billie Eilish e di altri testimonial, le Nazioni Unite hanno lanciato un video in cui si chiede di riflettere su come l'uomo sia imprescindibilmente connesso alla natura.

"Il cibo che mangiamo, l'aria che respiriamo, l'acqua che beviamo e il clima che rende il nostro pianeta abitabile: tutto arriva dalla natura. È tempo di svegliarsi, di prenderne atto e di alzare le nostre voci. È il momento di fare di meglio per la gente e per il pianeta". E come sia necessario un cambiamento immediato perché: "Un milione di specie animali e vegetali sta per estinguersi".

L'appello è quello di condividere perché secondo te "è tempo per la natura", con l'hashtag #ForNature.

Billie Eilish ha a cuore la salute della Terra: nel suo video "All The Good Girls Go To Hell" ha mandato un messaggio di ecologista raffigurando il mondo come un inferno coperto di petrolio.

Lo ha ribadito anche nella maglietta indossata agli scorsi American Music Awards, su cui si leggeva la scritta: "Niente musica su un pianeta morto". Non solo parole ma anche azioni, come la scelta di rendere eco-friendly i suoi tour.

ph: getty images