Billie Eilish ricorda con estrema franchezza perché bisogna prendersi cura dell’ambiente

No music on a dead planet

Gli anni passano ma l'allarme degli esperti sullo stato del pianeta Terra sembra rimanere (quasi) inascoltato. Servono allora altre voci per diffondere il messaggio della salvaguardia dell'ambiente e quella di Billie Eilish è una delle più forti.

Non stiamo parlando di volume ma della schiettezza con cui la cantante affronta l'argomento. L'ultimo esempio lo ha dato in un'intervista per Vanity Fair Usa, rispondendo alla domanda: "Come speri che sarà il mondo quando avrai 80 anni?".

"Non vivrò fino a 80 anni, nessuno di noi lo farà. Mi stai prendendo in giro? Ci sono rimasti tipo 10 anni" ha replicato la 19enne.

"Se vivrò fino a 80 anni, vuol dire che il mondo ci sarà ancora perché altrimenti non vivrei fino a 80 anni. Ma dobbiamo aiutare l'ambiente, ecco cosa spero. Spero che il mondo non ci dica che è finita, non ci uccida tutti".

Possono sembrare parole esageratamente tragiche, ma è solo con questa estrema franchezza che si può davvero dare una sveglia per rimboccarsi le maniche per la nostra casa Terra.

via GIPHY

Billie Eilish ha anche un altro desiderio per il futuro: "Spero le persone siano più comprensive. Spero che le persone chiudano la bocca a volte" ha aggiunto, nel suo stile diretto e sincero.

Nella stessa intervista, ha risposto a tante altre domande sulla sua carriera e sulla sua vita. La puoi vedere qui:

ph: getty images